Commenta

E' Più Pomì di scena in anticipo:
contro Cuneo non si può
sbagliare per il terzo posto

Oltre all’anticipo del PalaRadi, l’undicesima di andata vede giocare il sabato sera anche la sfida tra Zanetti Bergamo e Banca Valsabbina Millenium Brescia. Domenica invece sicuramente presenta come incontro di cartello.
Foto Sessa

Si torna a giocare al PalaRadi di Cremona e stavolta la Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore lo farà di sabato sera alle ore 20.30. Le ragazze di coach Marco Gaspari accolgono le piemontesi della Bosca San Bernardo Cuneo in diretta Rai Sport Hd. Dirigono Giuseppe Curto e Andrea Pozzato. Ricordiamo che le prevendite sono ancora attive sia online cliccando sul banner dedicato sul sito www.volleyballcasalmaggiore.it oppure nelle ricevitorie autorizzate elencate qui sotto:

  • Tabaccheria Ferrari F. – Via Cavour 34 Vescovato CR – 0372-830549
  • Tabaccheria Riv. 37 di Scaglia I. – V.le Po 121 – Cremona
  • Bar Centrale – Via Giuseppina 1 – San Giovanni in Croce CR
  • Bar CC Padano di Massoud Mirfarshi – Via Volta 49 – Casalmaggiore CR – 348-3805871

LE ULTIME DALLA BASLENGA

Di sicuro Cuneo è una squadra pericolosa che è riuscita a vincere con Scandicci e Monza dimostrando di essere una squadra che deve essere rispettata – esordisce coach Rossano Bertocco – Ha un ottimo staff guidato da coach Pistola e sono sicuro che studieranno bene le contromosse da adottare contro di noi. La squadra è formata da giocatrici di grande valore come Van Hecke Lise e Nizetich Yamila con ottime qualità in attacco , ed inoltre hanno un gran numero di promettenti atlete in cerca di consacrazione come Cambi Carlotta un ottima regista e centrali di valore come Candi e Zambelli.” 

Ma il coach veneto, vice di coach Gaspari, non guarda solo alle avversarie: “Ma oltre a questo – continua Rossano –  la nostra attenzione rimane focalizzata sulla nostra squadra dopo UYBA ci siamo messi subito al lavoro per cercare di correggere le Lacune evidenziate a Busto. Continuiamo a lavorare per incrementare la nostra efficenza in attacco e per perfezionare la nostra correlazione muro difesa, un piccolo passo avanti in battuta si è visto nelle ultime gare ma non è ancora sufficiente per fare il definitivo salto di qualità che cerchiamo e vogliamo!”  Cosa servirà a Casalmaggiore per far propria la gara?  “Vorrei tanto che riuscissimo a far prevalere la nostra qualità a muro – conclude coach Bertocco –  contro attaccanti rapidi e scaltri, ma senza dubbio dobbiamo mettere in campo un fluidità nella fase di contrattacco che in alcune situazione ci rende prevedibili. Se riusciamo a sorprendere, a non essere leggibili allora saremo in grado di uscire dalle situazioni difficili più facilmente, abbiamo tutti i mezzi per farlo, questa potrebbe diventare una delle nostre migliori caratteristiche.” Coach Gaspari potrà contare su praticamente tutto il suo organico, mentre Tiziana Veglia vestirà ancora la maglia del secondo libero, a causa di un piccolo fastidio alla caviglia, lasciando Maggipinto libera di agire in seconda linea.

LE EX E I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE

Tra le fila di Casalmaggiore nessuna ha vestito la maglia della Bosca San Bernarno Cuneo mentre tra le piemontesi Carlotta Cambi, Beatrice Agrifoglio e Marina Zambelli sono state rosa senza essere mai state però compagne di squadra tra loro. Tra le due squadre si sono giocate solo due gare che sono finite entrambe 3-1 per la formazione di casa, quindi la situazione è in perfetta parità.

LA GIORNATA

Oltre all’anticipo del PalaRadi, l’undicesima di andata vede giocare il sabato sera anche la sfida tra Zanetti Bergamo e Banca Valsabbina Millenium Brescia. Domenica invece sicuramente presenta come incontro di cartello quello tra Saugella Monza e Unet E-Work Busto Arsizio, l’Imoco Conegliano accoglie Chieri, Caserta fa visita a Scandicci, Perugia proverà a fare un altro scherzo, dopo aver battutto al tie break Conegliano, stavolta alla Igor Novara, prossima avversaria delle rosa sabato 21 dicembre alle ore 20.30. Chiude la giornata la sfida tra Lardini Filottrano e il Bisonte Firenze.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti