Commenta

Il torneo dell'albero:
letterine a Babbo Natale e poi
a tutto rugby a Casalbellotto

A Casalbellotto si sono sfidati in vari incroci e per le varie categorie d’età, IM Exchange Rugby Viadana, Rugby Casalmaggiore, Olimpia Vignola, Modena Rugby, Reno Bologna, Leprotti 4 Ville e Caimani Rugby.

CASALBELLOTTO (CASALMAGGIORE) – La festa del rugby sotto Natale. Una festa completa, con il vociare dei baby atleti e dei genitori a bordo campo. Non si trovava un parcheggio, domenica, al campo “Dante Bacchi” di Casalbellotto, che ormai in questi mesi conclusivi del 2019 ospita quasi un evento ogni weekend, senza contare le partite della prima squadra in serie C2.

Dopo la kermesse riservata al rugby femminile, ecco le categorie più giovani, in una forma di collaborazione con il Rugby Viadana che, per ampliare i propri spazi e cercare nuovi campi a disposizione per aumentare l’offerta, sa di trovare a Casalbellotto e nel Rugby Casalmaggiore una sponda sempre pronta a tendere la mano. Come conferma Paolo Bonelli, figura di riferimento della dirigenza del sodalizio casalese. “In questo torneo di Natale abbiamo diverse società e in totale 220 atleti tra under 6, under 8, under 10 e under 12: per noi è una bella prova e speriamo di aver sempre più gente anche a fare da contorno e darci un supporto per il resto della stagione. Come club stiamo crescendo molto: dopo le gare abbiamo organizzato anche lo spazio per il pranzo tutti insieme, con ragazzi e genitori, per socializzare”.

La crescita passa da questi momenti gioiosi, con i bambini che – non paghi di placcare e schiacciare a meta in campo durante i match organizzati sul manto verde diviso in vari quadranti – spesso vanno oltre, tuffandosi pure sulle borse sportive sistemate in modo ordinato sotto i gazebo. Prima del via però tutti pronti a depositare la letterina di Babbo Natale sull’albero alto quattro metri allestito a bordo campo: ciascuna missiva reca il nome del baby atleta e la squadra di appartenenza.

A proposito, a Casalbellotto si sono sfidati in vari incroci e per le varie categorie d’età, IM Exchange Rugby Viadana, Rugby Casalmaggiore, Olimpia Vignola, Modena Rugby, Reno Bologna, Leprotti 4 Ville e Caimani Rugby: in totale sette squadre di under 8, sei di under 10 e cinque di under 12, più una rappresentanza di under 6. E ora appuntamento al prossimo evento: a giudicare dal ritmo tenuto da queste parti, non occorrerà aspettare troppo.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti