Commenta

Bellaguarda, il presepe
dei 100 anni della parrocchia:
il 5 concerto del centenario

Per chi vuol visitare il presepe la chiesa è sempre aperta dall'alba al tramonto, poi va ricordato che domenica 5 gennaio alle ore 17 si svolgerà in chiesa il “Concerto del Centenario” diretto dal maestro Francesco Azzolini con la partecipazione della corale

BELLAGUARDA – Un invito a visitare il presepe allestito in chiesa a Bellaguarda: una rappresentazione della natività per ricordare i 100 anni della fondazione della locale parrocchia, dove oltre ai paesaggi e ai personaggi tradizionali del presepe ci sono le immagini delle chiese Bellaguardesi e i volti di persone reali che hanno animato e resa viva la comunità nel corso dei 100 anni appena trascorsi. Oltre alla statua di Gesù Bambino nel centro, astro nascente che illumina e riscalda le esistenze umane, sono poste nello spazio sovrastante 100 stelle, realizzate dai bambini della scuola materna insieme a insegnanti e genitori, che ricordano ogni anno solare della vita di fede della parrocchia di Bellaguarda, si distinguono 21 stelle color rame, sono i bambini della scuola materna e rappresentano i germogli, non sono rami secchi, del paese che se pur piccolo, sta progettando il suo futuro partendo dal secolo esperienza appena vissuta. Un cammino di solidarietà, di cooperazione, di accoglienza nella collaborazione: di speranza.

Per chi vuol visitare il presepe la chiesa è sempre aperta dall’alba al tramonto, poi va ricordato che domenica 5 gennaio alle ore 17 si svolgerà in chiesa il “Concerto del Centenario” diretto dal maestro Francesco Azzolini con la partecipazione della corale dell’Unità Pastorale e il Coro delle Voci Bianche. Questa iniziativa fa seguito ad altri due appuntamenti recentemente realizzati per ricordare il centenario della parrocchia: la visita del Vescovo Antonio Napolioni e la presentazione del libro di Luigi Cavatorta “ Bellaguarda dalla preistoria ai nostri giorni nel centenario della parrocchia 1919/2019”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti