Commenta

Trasbusters, prima uscita del
2020 a Martignana e Agoiolo:
raccolti 12 sacchi di rifiuti

Sono stati gettati tra i cespugli ma si nota l'avviso - messo da Casalasca - di raccolta non idonea. L'imbecille che li ha abbandonati ha pensato bene di risolvere il problema in maniera drastica. Di imbecilli - che abbandonano rifiuti - purtroppo c'è pieno il mondo

MARTIGNANA PO – Ogni tanto serve tornare sul luogo del misfatto. Perché poi quando il misfatto è di tipo ambientale – è accertato – si ripete. Il tratto della provinciale 85 che va da Martignana verso la frazione di Agoiolo e quindi il territorio di pertinenza del comune di Casalmaggiore sino al deposito ex Sereni è stato ripulito questa mattina dai TrashBusters di Jessica Lazzarini e Maurizio Stradiotti. Non è la prima volta e – temiamo – non sarà neppure l’ultima. A dare loro una mano Cesarino Rosa, Fabio Vezzosi, Rita Cannone e Lara Giordani. Tutta gente d’esperienza ormai. New entry poche. Questa, per i Trasbusters è la prima uscita del 2020. Han chiuso l’anno passato raccogliendo rifiuti e lo riaprono alla stessa maniera.

Le spazzature sono sempre le stesse: plastica (tanta), bottiglie di birra, carta (tanti, è una segnalazione comunque curiosa, i ‘gratta e vinci’), ma anche scatole di medicinali. C’è pure una sella di una bicicletta e ci auguriamo che l’improvvido che l’ha perduto in un fosso non sia stato poi costretto a tornarsene a casa alla Fantozzi in partenza nella coppa Cobram (o se l’ha gettato volontariamente un poco se lo meriterebbe pure).

“Abbiamo iniziato da Martignana Po all’incrocio con la provinciale – racconta Maurizio Stradiotti – verso Agoiolo. Naturalmente i rifiuti ci sono e sono c’è sempre di più e di tutto. Plastica, gratta e vinci, altri pezzi di macchina. Noi abbiam costanza, continueremo la nostra azione, sperando che qualcuno si avvicini a noi per fare altre zone sempre più in grande, per bonificare altre zone del circondario anche in golena”.

A proposito di golena neppure lì si è perso il malcostume dell’abbandono rifiuti. Appena giù dall’argine maestro a Martignana, salendo dalla parte di Strada San Serafino e poi andando verso la golena, nei cespugli fanno bella mostra alcuni sacchi neri. Sono stati gettati tra i cespugli ma si nota l’avviso – messo da Casalasca – di raccolta non idonea. L’imbecille che li ha abbandonati ha pensato bene di risolvere il problema in maniera drastica. Di imbecilli – che abbandonano rifiuti – purtroppo c’è pieno il mondo. Non sarà né il primo, né l’ultimo.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti