Commenta

Rugby Mondiale U.20:
Sabbioneta e Viadana
per il territorio

E’ con una lettera che il sindaco di Sabbioneta, Marco Pasquali, si congratula con la società Rugby Viadana 1970 per l’avventura che sta iniziando, una nuova opportunità iridata, dopo quella del 2015, che vede lo stadio Zaffanella ancora come punto di riferimento degli stadi in cui si terrà la coppa del mondo di rugby under 20.

E’ con una lettera che il sindaco di Sabbioneta, Marco Pasquali, si congratula con la società Rugby Viadana 1970 per l’avventura che sta iniziando, una nuova opportunità iridata, dopo quella del 2015, che vede lo stadio Zaffanella ancora come punto di riferimento degli stadi in cui si terrà la coppa del mondo di rugby under 20. Nella missiva del primo cittadino sabbionetano si parla di collaborazione e di come, in piena sinergia, si possa sfruttare in termini di territorio, una così importante kermesse sportiva.

“Questo appuntamento è motivo di grande gioia per tutto il nostro territorio e per tutti una importante occasione per far conoscere le nostre bellezze ed eccellenze ad un ampio pubblico, anche straniero. Nell’anno del cinquantesimo anniversario della fondazione del glorioso Rugby Viadana è per me e per l’amministrazione comunale che rappresento un piacere offrire forme di collaborazione da concordare e pianificare con Voi, offrendo la visibilità degli storici spazi sabbionetani per una promozione dei vostri eventi e per l’accoglienza dei vostri ospiti. Saremmo felici – conclude Pasquali – se ci vorrete fare la cortesia di incontrarci per pianificare insieme qualcosa di bello e di grande che possa unire la vostra realtà alla nostra città”. Storia e rugby possono giocare sullo stesso campo!

Alessandro Soragna

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti