Commenta

Viadana richiesta in
comune per 'La Terra di
nessuno', film sulla mafia

Il film e I'evento vuole essere di sostegno proprio alI’operato anti Ndrangheta del Procuratore Dott. Nicola Gratteri, che sta rischiando la propria vita per liberare la Calabria dal malaffare e che, i media nazionali purtroppo non riportano.

VIADANA – E’ stata presentata richiesta al Comune di Viadana per la visione del film ‘La terra di Nessuno’ che interessera’ il cinema-teatro Vittoria di Viadana presumibilmente a fine di Febbraio. Nella richiesta indirizzata ai Sindaci di Viadana e Isola Capo Rizzuto (cittadine unite da gemellaggio) al Presidente della Commissione Antimafia Comunale Alessandro Teveri, l’Associazione CineIsola Production, formata da numerosi giovani Volontari del paese di Isola di Capo Rizzuto, l’intenzione di presentare l’ultima produzione proprio alla cittadinanza di Viadana, considerati i numerosi emigrati del sud, ma soprattutto tale è rivolta a livello di sensibilizzazione educativa alle scuole, associazioni di volontariato e antimafia e a tutte le istituzioni civili e militari.

Questo un film proprio per abbattere le barriere delI‘emarginazione e deIl’indifferenza, ora anche sotto l’imput del Procuratore Antimafia Dott. Nicola Gratteri, che vede la nostra amata terra di Calabria, tanto meravigliosa ma tanto bisfrattata con un nesso comune a tutta la nazione di etichetta di “mafia”, corruzione e collusione, eludendo i cittadini onesti presenti, che credono nella rinascita culturale e sociale.

Il film e I’evento vuole essere di sostegno proprio alI’operato anti Ndrangheta del Procuratore Dott. Nicola Gratteri, che sta rischiando la propria vita per liberare la Calabria dal malaffare e che, i media nazionali purtroppo non riportano.

Per questo oltre al patrocinio è importante il fine comune di legalità oltre a quello istituzionale progettuale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti