Commenta

Casalmaggiore, attivato
il varco elettronico
bidirezionale in via Beduschi

"Si tratta - spiega il sindaco Filippo Bongiovanni - di un noleggio a canone annuale. Il sistema fornisce alle forze dell’ordine uno strumento di monitoraggio e controllo del territorio, che ha l’obiettivo di centralizzare i dati".

CASALMAGGIORE – Dopo i positivi risultati ottenuti nell’anno 2018 sia nel campo della sicurezza stradale che nel campo della sicurezza pubblica dal varco elettronico sulla SP343, abbiamo confermato il progetto “Città Sicura”, estendendolo anche su Martignana di Po, sulla SP 85 . L’installazione a Martignana è avvenuta nell’agosto scorso.

Da martedì è invece attivo anche il varco elettronico bidirezionale in via Beduschi nei pressi della rotonda del ponte sul Po.

“Si tratta – spiega il sindaco Filippo Bongiovanni – di un noleggio a canone annuale. Il sistema fornisce alle forze dell’ordine uno strumento di monitoraggio e controllo del territorio, che ha l’obiettivo di centralizzare i dati relativi ai transiti dei veicoli e di fornire una semplice interfaccia per la ricerca e l’incrocio delle informazioni con finalità di pubblica sicurezza.

Il progetto curato da Traffic Tecnology di Marostica è un efficace sistema per il controllo della copertura assicurativa e della scadenza della revisione dei veicoli in transito, collegandosi anche a tutte le altre banche dati a cui il Comando ha accesso. Nel caso in cui venga rilevata una targa contenuta nella black list, il sistema è in grado di inviare un allarme in centrale ed è garantito l’accesso al Portale Forze dell’Ordine da parte della Caserma dei Carabinieri di Casalmaggiore”.

L’unità di acquisizione dati ha la capacità di memorizzare e gestire i transiti senza il collegamento remoto, questo la rende autonoma dall’effettivo funzionamento del sistema trasmissivo dei dati. L’unità di archiviazione di varco è in grado di memorizzare circa 500.000 eventi. I dati di targa dei transiti rilevati dai diversi varchi vengono centralizzati e memorizzati in un database presso la centrale operativa. I fotogrammi rimangono registrati per 7 giorni.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti