Commenta

Cita Sabbioneta come termine
di paragone negativo. Pasquali:
"Venga a visitare la città e cambierà idea"

Intanto va registrata una proposta interessante che arriva da Regione Lombardia e che lo stesso Pasquali non ha dimenticato di evidenziare, ossia l’esenzione triennale della tassa Irap per nuove attività produttive che aprono nei centri storici.

SABBIONETA – La polemica stavolta parte da Mantova e arriva a Sabbioneta: lo fa unendo le due città che da sempre costituiscono un unico sito Unesco nel segno del commercio. Non è piaciuta a Marco Pasquali, sindaco della Piccola Atene, l’uscita di Matteo Cicala, titolare del punto vendita Mango sotto i portici Broletto a Mantova. E il primo cittadino, ovviamente, non entra nel merito della decisione del commerciante di chiudere il proprio punto vendita, ma analizza un parallelo avanzato dallo stesso. “La città è diventata come Sabbioneta – ha detto Cicala – tira soltanto il food. Mantova, come Sabbioneta, è insomma una città turistica ma con un turismo stagionale: lavorano bar e ristoranti, ma tutto il resto non funziona più. Bisogna avere l’onestà di leggere le cose come stanno”.

La dichiarazione, rilasciato alla Gazzetta di Mantova, ha subito fatto scattare la replica di Pasquali. “Quando vuole il signor Cicala può venire a visitare la nostra Sabbioneta, lo accompagno volentieri personalmente. Se ha qualche consiglio da darci lo ascoltiamo pure. Certi confronti però sono ingenerosi e inopportuni. Chissà che a vedere le tante saracinesche abbassate da anni e anni non venga voglia di rialzarne una”. A tal proposito va registrata una proposta interessante che arriva da Regione Lombardia e che lo stesso Pasquali non ha dimenticato di evidenziare, ossia l’esenzione triennale della tassa Irap per nuove attività produttive che aprono nei centri storici. Un’occasione, appunto, da non perdere per rialzare tante saracinesche anche a Sabbioneta, come il sindaco ha voluto evidenziare.

Tornando alla polemica, Pasquali conferma di avere voluto usare l’arma dell’ironia. “Il signor Cicala utilizza Sabbioneta come termine di paragone negativo – spiega il sindaco – come a dire che Mantova ora è meno appetibile proprio come Sabbioneta. Da qui il mio invito a visitare la nostra città, perché a mio avviso cambierebbe idea. E magari, anche grazie alle ultime novità in materia fiscale, gli verrebbe voglia di aprire un’attività proprio da noi”.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti