Commenta

Coronavirus, niente messe a Cremona
"Le altre parrocchie seguano
le prescrizioni di Prefetto e Comuni"

Nelle chiese della diocesi in cui sarà possibile celebrare la Messa, si dispongono alcune misure igieniche di precauzione: eliminazione dell’acqua nelle acquasantiere, invito a ricevere la Comunione sulla mano, astensione dallo scambio del segno di pace.

Il Vescovo Antonio Napolioni, unitamente ai presbiteri e alla Chiesa di Cremona, esprime vicinanza e invita alla preghiera per le vittime di COVID – 19 (Coronavirus) e i famigliari e per le persone ammalate e segue con attenzione l’evoluzione del contagio sul  proprio territorio, mantenendosi in stretto contatto con le istituzioni pubbliche.

A seguito delle misure adottate dalla Prefettura  e dalle Amministrazioni Comunali si dispone quanto segue:

  • Per quanto riguarda le parrocchie della città di Cremona , la sospensione della celebrazione pubblica dell’Eucaristia festiva e feriale e di tutte le iniziative comunitarie (incontri di preghiera, cammini di iniziazione cristiana, conferenze … ) e la chiusura degli oratori e di altri luoghi di ritrovo di pertinenza religiosa fino a nuova disposizione. La celebrazione dei funerali è consentita invitando i familiari a circoscrivere la partecipazione ai soli parenti stretti.
  • Per le altre parrocchie della Diocesi i parroci sono tenuti all’osservanza di tutte le disposizioni emanate dalle rispettive Amministrazioni Comunali, compresa l’eventuale sospensione della celebrazione pubblica dell’Eucaristia e delle attività oratoriane.
  • Nelle chiese della diocesi in cui sarà possibile celebrare la Messa, si dispongono alcune misure igieniche di precauzione: eliminazione dell’acqua nelle acquasantiere, invito a ricevere la Comunione sulla mano, astensione dallo scambio del segno di pace (che del resto non è obbligatorio).

Nelle parrocchie in cui viene disposta la sospensione della celebrazione dell’Eucaristia i fedeli sono dispensati dall’obbligo del precetto festivo e invitati a santificare la festa con un momento di preghiera personale o familiare. Ai fedeli che per disposizioni di pubblica sicurezza non potranno partecipare alla Messa domenicale nella propria comunità parrocchiale, sarà possibile parteciparvi attraverso i mezzi di comunicazione sociale. La diretta televisiva della Messa della VII Domenica del Tempo Ordinario sarà trasmessa in diretta domenica 23 febbraio a partire dalle ore 11 sui canali di diffusione abituali:

IN TV

  • sull’emittente Cremona1 tv (canale 80 ddt)

ONLINE

  • www.diocesidicremona.it
  • pagina Facebook Ufficiale “Diocesi di Cremona”
  • canale Youtube Ufficiale “Diocesi di Cremona”

IN RADIO

  • Fm 100.3 (per la zona della città di Cremona)

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti