Commenta

Le buone notizie, primi
tre pazienti contagiati
guariti e dimessi da Cremona

"Quello che è certo è che il paziente che ha problemi viene preso in carico e seguito in modo appropriato e nel posto adeguato" ha detto il direttore Giuseppe Rossi. Oggi intanto ci sono state le prime tre dimissioni di pazienti interessati dal contagio.

Prosegue senza sosta l’attività di sorveglianza sanitaria all’ospedale di Cremona, che sta riprendendo la sua normale attività anche grazie all’effetto delle nuove direttive regionali sull’esecuzione dei tamponi. Allo stato attuale sono un centinaio i posti letto dedicati alle esigenze del virus, ed è stato effettuato un generale potenziamento delle unità di personale. “L’ospedale”, ha detto Giuseppe Rossi, direttore dell’ASST, “si sta riconfigurando in modo efficace sulle esigenze del periodo, e da lunedì riapriranno anche alcuni servizi ordinari. Quello che è certo è che il paziente che ha problemi viene preso in carico e seguito in modo appropriato e nel posto adeguato”. Oggi intanto ci sono state le prime tre dimissioni di pazienti interessati dal contagio.

S.P.

© Riproduzione riservata
Commenti