Commenta

Coronavirus, l'Avis
Casalmaggiore invita a
donare: ecco perché farlo adesso

"Nota: rammentiamo comunque le disposizioni per accedere all'attività donazionale: assenza di stato febbrile; stato influenzale assente nei 15 giorni antecedenti la data della donazione; nessun contatto con casi sospetti o probabili infetti COVID19".

CASALMAGGIORE – Anche l’Avis di Casalmaggiore scende in campo per l’emergenza e lo fa con un messaggio ai suoi donatori. “Siamo consapevoli che questa emergenza, senza precedenti, ha bisogno di un supporto straordinario. E’ per tale motivo che vi chiediamo in questo momento un maggiore sforzo al fine di sopperire alla urgente richiesta di sangue. Da parte nostra, così come per tutti i centri di raccolta sangue, abbiamo messo in campo ogni misura precauzionale a salvaguardia della vostra e nostra sicurezza. Confidando nella vostra sensibilità, porgiamo cordiali saluti, ricordando che i nostri operatori sono a disposizione per qualsiasi chiarimento possa occorrervi.

Nota: rammentiamo comunque le disposizioni per accedere all’attività donazionale:
– assenza di stato febbrile
– stato influenzale assente nei 15 giorni antecedenti la data della donazione
– nessun contatto con casi sospetti o probabili infetti COVID19”.

Di seguito tutti i riferimenti:
AVIS – Sezione di Casalmaggiore
Via Baslenga 3/5
26041 Casalmaggiore (CR)
info@aviscasalmaggiore.it
www.mysite.com
Tel. +39 0375 40185 – Fax +39 0375 845708
Orari segreteria da Lun a Ven dalle 09.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.30

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti