Ultim'ora
Commenta

Coronavirus, il calendario
per la consegna delle pensioni:
si cambia per scaglionare gli accessi

Nel dettaglio è possibile ritirare la propria pensione il 26 marzo (clienti con il cognome dalla A alla B), il 27 marzo (dalla C alla D), il 28 marzo solo la mattina (dalla E alla K), il 30 marzo (dalla L alla O), il 31 marzo (dalla P alla R) e il 1° aprile (dalla S alla Z).

Per la consegna delle pensioni gli Uffici Postali delle province di Cremona e di Mantova (come in tutta la Lombardia) hanno pensato di anticipare il consueto calendario, cercando di calendarizzare le varie giornate per scaglionare gli accessi ed evitare il più possibile assembramenti. Nel dettaglio è possibile ritirare la propria pensione il 26 marzo (clienti con il cognome dalla A alla B), il 27 marzo (dalla C alla D), il 28 marzo solo la mattina (dalla E alla K), il 30 marzo (dalla L alla O), il 31 marzo (dalla P alla R) e il 1° aprile (dalla S alla Z). E’ caldeggiato l’utilizzo della mascherina, mentre è obbligatorio mantenere un metro di distanza da una persona all’altra, almeno in fila e in ufficio. Questo per ridurre al massimo i contatti, nonostante le segnalazioni giunte sabato mattina dall’Ufficio Postale di Casalmaggiore parlino di assembramenti. La speranza è che il senso civico di tutti migliori e vengano rispettate le semplici regole proposte: non c’è più tempo.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti