Commenta

Vho, si è spento alla Casa di riposo
piadenese il poeta friulano Mario Benedetti,
uno dei migliori dell'era contemporanea

Si è spento alla casa di riposo del Vho, frazione di Piadena Drizzona, Mario Benedetti. Era nato il 9 novembre 1955 a Udine e va considerato come un dei migliori poeti italiani contemporanei. Aveva 64 anni e dal 2018 era ricoverato presso la struttura del Vho.

VHO (PIADENA DRIZZONA) – Si è spento alla casa di riposo del Vho, frazione di Piadena Drizzona, Mario Benedetti. Era nato il 9 novembre 1955 a Udine e va considerato come un dei migliori poeti italiani contemporanei. Aveva 64 anni e dal 2018 era ricoverato presso la struttura del Vho. Mario Benedetti, viene ricordato così, con un ritratto completo, nell’edizione Garzanti de “Tutte le sue poesie”: “Mario Benedetti è uno dei poeti più intensi e originali della nostra letteratura. Sin dalle prime prove, tra la fine degli anni Settanta e i primi Ottanta, la sua scrittura in versi è cresciuta seguendo una tenace fedeltà alle cose, soprattutto le più comuni e dimesse: quelle che entrano a far parte dell’esperienza di un individuo nel tempo che gli è dato in sorte, accumulata giorno dopo giorno, anno dopo anno. E proprio nella parola esperienza si trova la chiave del percorso del poeta, che pone due problemi essenziali: come si possa rappresentare nella scrittura in modo autentico il vissuto di un individuo, senza trasfigurarlo in pose eroiche, istrioniche, profetiche, o attribuire loro una vaticinante investitura civile; e come la poesia possa farsi spazio etico di conoscenza e di insegnamento attraverso la rappresentazione dell’esistenza stessa”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti