Un commento

Altre 28 vittime del
Coronavirus nel cremonese
Nel mantovano il dato sale di 17

Troppe le persone che hanno perso la battaglia contro una malattia che non ha lasciato loro scampo. Un dolore infinito, quello delle famiglie, che nella maggior parte dei casi non hanno neppure potuto dar loro un ultimo saluto e sono spesso stati costretti a seppellirli alla svelta.

Purtroppo continua a crescere il numero dei decessi in territorio cremonese: altre 28 sono le vittime dell’epidemia da Coronavirus, che in tutto salgono a 659. Troppe le persone che hanno perso la battaglia contro una malattia che non ha lasciato loro scampo. Un dolore infinito, quello delle famiglie, che nella maggior parte dei casi non hanno neppure potuto dar loro un ultimo saluto e sono spesso stati costretti a seppellirli alla svelta, senza un vero e proprio funerale. Tanti coloro che ancora sono in attesa di poter cremare le salme, a causa delle lunghe liste d’attesa. Liste destinate ad allungarsi, di fronte a decessi che oscillano tra i 20 e i 30 al giorno. A Castelleone intanto sono saliti a 54 i decessi, come annunciato in un video dal sindaco Pietro Fiori. Persone che lo stesso sindaco ha ricordato uno ad uno, citandone in nomi. Nella provincia di Mantova 17 i decessi in più rispetto a ieri, per un totale ora di 275.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • crisformetal

    Con più ospedali e medici preparati alle pandemie avremmo avuto molti meno morti… Tutti questi morti gravano sulla coscienza di monti, letta e renzi che hanno tagliato la sanità italiana…