Commenta

Casaletto, Dharamvir e i
suoi amici braccianti donano
1500 euro per l'Oglio Po

Dharamvir e i suoi amici, oltre a forti braccia, hanno un'anima grande che hanno messo a disposizione di tutti. Senza differenze. Un abbraccio a loro, ed un plauso al loro bel gesto

CASALETTO – Sono braccianti agricoli, impiegati nelle campagne di Casaletto. Hanno nomi difficili da ricordare. Sono gli stessi che lavorano nei nostri campi. La loro patria è l’India, ma la loro patria attuale è l’Italia e – più di molti altri – la loro patria è il mondo. Dharamvir e i suoi amici da Casaletto, di origine indiana, operai agricoli, hanno fatto una colletta tra loro per l’associazione Amici dell’Oglio Po. E per l’ospedale che in questi giorni sta affrontando l’emergenza Covid19 per tanti italiani e pure per loro. Di euro ne hanno raccolti 1500, ognuno di loro ha contribuito per quello che ha potuto: “Volevamo ringraziare tutti i medici che in questo momento di emergenza stanno lavorando senza sosta per tutti noi. Siamo tutti uguali andra tutto bene”. Siamo uguali. Carne della stessa carne e sangue dello stesso sangue. Uguali nella sofferenza e uguali nella solidarietà. Dharamvir e i suoi amici, oltre a forti braccia, hanno un’anima grande che hanno messo a disposizione di tutti. Senza differenze. Un abbraccio a loro, ed un plauso al loro bel gesto.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti