Commenta

Covid-19, ancora 14 morti
negli ospedali di Cremona e
Oglio Po. Crescono i ricoveri

Il dato più incoraggiante riguarda quello delle persone dimesse: sono 34 per un totale di 846 da inizio emergenza. Non è però arrivato il momento di abbassare la guardia, anzi, sarà importante continuare a stare in casa per evitare che il virus ricominci a propagarsi ad una velocità maggiore.

Sono ancora 450 i ricoverati nei due ospedali dell’Asst di Cremona, 7 in più di ieri. Un dato frutto sia del numero di contagiati in linea con il trend, così come avevano previsto gli esperti grazie alle misure restrittive imposte dal governo, sia per i trasferimenti in altre strutture, 327 in totale. Ancora diverse persone però occupano le terapie intensive. Sono 50, così suddivisi: 20 in intensiva, 11 in sala operatoria, 10 nell’ospedale da campo Samaritan’s Purse e 9 nel nosocomio di Vicomoscano. Cresce il numero dei decessi per Covid19 nei due presidi: 14 nelle ultime 24 ore, per un totale di 406 persone. In 10 sono deceduti a Cremona, 4 all’Oglio Po. Il dato più incoraggiante riguarda quello delle persone dimesse: sono 34 per un totale di 846 da inizio emergenza. Non è però arrivato il momento di abbassare la guardia, anzi, sarà importante continuare a stare in casa per evitare che il virus ricominci a propagarsi ad una velocità maggiore.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti