Commenta

"Hallelujah" e "Over the Rainbow":
l'omaggio a Viadana della scuola
Giacomo Moro è in musica

Un vero e proprio regalo per i ragazzi iscritti. “Sulla pagina Facebook, dove i video sono stati pubblicati - spiegano dalla scuola di musica - dall'inizio della quarantena stiamo dando (attraverso messaggi o video messaggi degli insegnanti), praticamente tutti i giorni, consigli musicali per far compagnia durante la quarantena". GUARDA I VIDEO

VIADANA – Hanno scelto due canzoni che sono un mito della musica mondiale. In epoche diverse ma con la stessa forza dirompente: in grado di dare un messaggio di ottimismo, e di regalare un sorriso. Perché, come chiarisce il video sin dalle prime battute, “la musica è l’unico modo di fuggire senza allontanarsi da casa”. La scuola di musica “Giacomo Moro” di Viadana, con la direttrice artistica Alberta Froldi, ha subito coinvolto i vari insegnanti che da anni collaborano con l’istituzione viadanese. Ne è uscito un doppio collage video che mostra appunto i docenti impegnati a suonare i rispettivi strumenti per dare vita da un lato ad “Hallelujah” di Leonardo Cohen, dall’altro a “Over the Rainbow”, che nella prima versione venne scritta da Harold Arlen per il film “Il mago di Oz”. Violino, piano, chitarra, violoncello, flauto, fagotto, pianola, batteria, e ovviamente voce, per intonare insieme quello che vuole essere un inno, mentre nel video scorrono in sovrimpressione i nomi di tutti gli insegnanti che partecipano all’iniziativa.

Un vero e proprio regalo per i ragazzi iscritti. “Sulla pagina Facebook, dove i video sono stati pubblicati – spiegano dalla scuola di musica – dall’inizio della quarantena stiamo dando (attraverso messaggi o video messaggi degli insegnanti), praticamente tutti i giorni, consigli musicali per far compagnia durante la quarantena e comunicare sia con i nostri allievi che con tutti quelli che ci seguono. I video sono un regalo che ci siamo sentiti di fare a tutti, alla comunità di Viadana in particolare, una delle più colpite della provincia di Mantova, per regalare un sorriso in questo momento. Inoltre abbiamo cercato di mantenere attive tutte le lezioni frontali, ovviamente sfruttando l’on line”. Il saluto finale è rigorosamente ottimista, seguendo il mantra di questi giorni bui: “Andrà tutto bene”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti