Commenta

Canneto, passeggia in stazione ma
grava su di lui un ordine di custodia
cautelare: ritorna ai domiciliari

Il ragazzo quindi, dopo le formalità di rito eseguite presso la Compagnia Carabinieri di Viadana, è stato accompagnato dai militari presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari come da disposizioni dell’Autorità Giudiziaria.

CANNETO SULL’OGLIO – Nella giornata di sabato i militari della Stazione Carabinieri di Canneto sull’Oglio durante un controllo nei pressi della stazione ferroviaria del paese hanno fermato un ragazzo di origine tunisina che si aggirava con fare sospetto. Il successivo controllo in banca data permetteva ai militari di appurare che il giovane, B.S.M. classe 1997 nato in Tunisia ma domiciliato in provincia di Parma, era gravato da un ordine di custodia cautelare emesso nel 2018 dal Tribunale di Parma per spaccio di stupefacenti. Il ragazzo quindi, dopo le formalità di rito eseguite presso la Compagnia Carabinieri di Viadana, è stato accompagnato dai militari presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari come da disposizioni dell’Autorità Giudiziaria.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti