Solidarietà
Commenta

AVIS Piadena, non solo donazioni ma tanta solidarietà

Avendo saputo inoltre della situazione di difficoltà che sta vivendo l'Associazione Emmaus, a causa della chiusura dei suoi mercatini di Piadena e Canove de' Biazzi sempre a seguito del Covid 19, abbiamo pensato di sostenerli

PIADENA – Il Consiglio Direttivo dell’Avis Comunale di Piadena desidera ringraziare i propri donatori che, in questo momento critico, non si sono tirati indietro e continuano a donare. I centri trasfusionali sono aperti, non hanno fermato la loro attività perchè mai come ora è importante donare. Vogliamo ricordare che ogni anno nel nostro Paese vengono prodotte due milioni di sacche di sangue e plasma, e di queste ben 500.000, ossia un quarto, sono di donatori lombardi. La nostra Regione è autosufficiente e contribuisce storicamente al fabbisogno di altre regioni.

La sede della nostra Avis, in ottemperanza alle disposizioni regionali e nazionali, è temporaneamente chiusa, ma i donatori ricevono comunque le chiamate per presentarsi e speriamo di poter contare tanti nuovi aspiranti donatori alla riapertura, per garantire alla nostra regione e alle altre la continuità nelle normali procedure ospedaliere.

Inoltre il nostro Consiglio Direttivo ha deciso di sostenere con una donazione due realtà del nostro territorio che sono in prima linea nell’affrontare tutti i giorni l’emergenza legata al Corona Virus. Per questo motivo sono state già predisposte due offerte, una per la Padana Soccorso di San Giovanni in Croce e una per l’Ospedale Oglio Po di Casalmaggiore. Siamo vicini ai sanitari e ai volontari e questo vuole essere il nostro contributo e ringraziamento per il loro impegno quotidiano.

Avendo saputo inoltre della situazione di difficoltà che sta vivendo l’Associazione Emmaus, a causa della chiusura dei suoi mercatini di Piadena e Canove de’ Biazzi sempre a seguito del Covid 19, abbiamo pensato di sostenerli con dei buoni pasto, come aiuto concreto e immediato.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti