Eventi
Commenta

Viadana, per il 25 aprile il messaggio del sindaco Cavallari arriva al telefono dei cittadini

“Non lasciamoci sopraffare dalla tristezza - ha aggiunto Cavallari - di questo periodo di emergenza sanitaria, che sta incidendo così duramente nella nostra quotidianità. Cerchiamo invece, ognuno con le proprie possibilità, di remare per una democrazia matura ma non vecchia e arrugginita".

VIADANA – “IL 25 aprile è la festa dell’Italia libera, sovrana e democratica, la festa di tutti”. Così inizia il messaggio di Alessandro Cavallari, sindaco facente funzioni di Viadana, che in occasione della ricorrenza della Liberazione, oltre a partecipare alla posa della corona di fiori al Monumento di Caduti in rappresentanza della comunità, ha effettuato una telefonata, mediante un sistema di registrazione, a chi tra i suoi concittadini si è iscritto al servizio. “Buongiorno, sono Alessandro Cavallari, Sindaco facente funzioni di Viadana – è stato il testo della telefonata -. Assieme a tutta l’Amministrazione Comunale, desidero augurare un sereno e partecipato 25 aprile, quest’anno purtroppo caratterizzato da nessun tipo di aggregazione in piazza a causa dell’emergenza virus. Rimane comunque la fondamentale celebrazione in ricordo di uomini e donne che si presero la straordinaria responsabilità di provare a ripristinare un ordine democratico in una situazione di caos politico e sociale veramente gravi”.

“Non lasciamoci sopraffare dalla tristezza – ha aggiunto Cavallari – di questo periodo di emergenza sanitaria, che sta incidendo così duramente nella nostra quotidianità. Cerchiamo invece, ognuno con le proprie possibilità, di remare per una democrazia matura ma non vecchia e arrugginita, pronta a recepire le sfide della modernità con elasticità e intelligenza senza svendere identità, storia e cultura che ci hanno fatto divenire una grande nazione. Guardiamo avanti, al futuro che vogliamo e che dobbiamo impegnarci a costruire e a vivere, nel segno della nostra costituzione e del rispetto dei valori di libertà, uguaglianza fra gli esseri umani e solidarietà della nostra Repubblica italiana. Buon anniversario della liberazione a tutti e viva Viadana!”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti