Cucina e Gastronomia
Commenta

Il Mercato di Campitello, domenica si apre con 8 banchi in tutta sicurezza

Il mercato di Campitello è una realtà consolidata nel territorio e la volontà dell'amministrazione marcariese è quella di portare avanti questa tradizione nel rispetto delle restrizioni dovute all'emergenza sanitaria

MARCARIA – Il mercato di Campitello è una realtà consolidata nel territorio e la volontà dell’amministrazione marcariese è quella di portare avanti questa tradizione nel rispetto delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria. Ne parla l’Assessore Polizia Locale e Attività Produttive e Commercio, Enrico Lungarotti.

“In merito al mercato settimanale domenicale di Campitello (MN), frazione del Comune di Marcaria, sono a comunicare, con un certo orgoglio lo svolgimento del medesimo nella giornata di domenica 3 maggio in ottemperanza a quanto previsto dall’ordinanza regionale n. 532 del 24.4.2020 di Regione Lombardia”.

Per l’occasione saranno presenti otto banchi deputati all’esclusiva vendita di generi alimentari (nella fattispecie, carne, formaggi frutta, verdura e miele).

“L’accesso – continua l’assessore – sarà regolato e contingentato, al fine di evitare assembramenti, dagli agenti di Polizia Locale nonché da alcuni volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile. All’accesso alla zona transennata, così come prescritto dalla normativa regionale vigente, verrà misurata la temperatura corporea degli avventori.

In tutte le fasi dell’accesso e della partecipazione dovrà essere garantito il distanziamento interpersonale, nonché la disponibilità di sistemi per la disinfezione delle mani e/o guanti usa e getta, oltre all’uso delle mascherine.

L’amministrazione comunale ritiene detta iniziativa particolarmente importante, sia dal punto i vista politico, sol che si consideri che numerose amministrazioni comunali hanno preferito non organizzare il mercato, alla luce delle prescrizioni imposte ritenute eccessivamente “restringenti”, sia dal punto di vista sociale, affinché l’iniziativa venga dalla collettività percepita come un segnale di ritorno ad una tanto auspicata “normalità”, sempre nel pieno rispetto, naturalmente, di tutte le prescrizioni impartite in materia di sicurezza.

Colgo l’occasione per ringraziare tutti i colleghi di Giunta che hanno collaborato per l’organizzazione del mercato nonché tutto il personale dipendente dell’amministrazione stessa, per la fattiva collaborazione prestata”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti