Commenta

Svolta Interflumina, per
la prima volta la società
organizzerà un Centro Estivo

"Sempre rispettosi negli anni di Grest e Centri Estivi offerti da Oratori, Comune e Società fluviali, stavolta ci mettiamo in gioco pure noi, per sopperire alle carenze di spazi attrezzati e sicuri secondo le normative sanitarie anti pandemia".
Nella foto Cascina Sereni, una delle sedi del Campus

CASALMAGGIORE – Per la prima volta nella sua storia quasi cinquantennale, l’Atletica Interflumina E’ Più Pomì di Casalmaggiore sposa la causa del Centro Estivo. Lo fa valutando l’eccezionalità della situazione legata all’emergenza sanitaria da Coronavirus ma senza per questo voler pestare i piedi ad altri Grest e Centri estivi di comuni oppure delle società canottieri sulle rive del Po. “Da tempo stavamo riflettendo e organizzandoci – spiega il presidente dell’Interflumina Carlo Stassano – al fine di restituire a bimbi, adolescenti e famiglie ciò che il Coronavirus per 70 giorni ci ha rubato. Sempre rispettosi negli anni di Grest e Centri Estivi offerti da Oratori, Comune e Società fluviali, stavolta ci mettiamo in gioco pure noi, per sopperire alle carenze di spazi attrezzati e sicuri secondo le normative sanitarie anti pandemia”.

L’iniziativa dell’Interflumina prende il nome di “Campus Sport e Natura” e sarà aperta unicamente ai tesserati della società di Atletica Leggera: saranno utilizzati gli ampi spazi del Campo Scuola “Paolo Corna” preso il Centro Sportivo Comunale Baslenga, oltre agli spazi esterni della Cascina Sereni in Santa Maria del’Argine e del Bosco Golena del Po. Il tutto seguendo le normative di sicurezza, che già al Campo Scuola sono state applicate per consentire agli atleti di fare sport dallo scorso 11 maggio. Il Campus – che avrà ovviamente una tematica prevalentemente sportiva e di attività motoria, ma non mancherà di proporre musica, pittura e teatro – inizierà lunedì 15 giugno e durerà fino a venerdì 10 luglio, con turni diversi: sarà aperto per bambini dai 5 anni e fino agli adolescenti di 14 anni. Il coordinatore pedagogico sarà un amico di lunga data dell’Interflumina, ossia il professor pedagogista Amilcare Acerbi. I costi vanno dai 40 ai 155 euro a settimana a seconda della scelta del catering o del pranzo al sacco e del momento della giornata, ma solo per bambini e ragazzi dai 5 agli 11 anni, dato che il Decreto Rilancio ha elevato il bonus baby sitter con la possibilità di spendere il voucher nei Centri Estivi. Dai 12 ai 14 anni il Campus è gratuito con pranzo escluso, oppure ha un costo di 75 euro alla settimana.

SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti