Cronaca
Commenta

Esce per andare a pesca e non rincasa: ritrovato dopo una notte di ricerche dei Carabinieri

Alle 3.00 circa, il pensionato ha contattato la figlia, riferendo che era in un non meglio precisato bosco e di essersi perso. Le ricerche, mai interrotte, all’alba sono proseguite con maggiori sforzi, e vedevano impegnata, grazie anche alla prontezza ed all’intuito del personale della Compagnia di Viadana, una pattuglia del 2° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Orio al Serio (BG).

Nella serata del 23 giugno 2020, militari della Compagnia di Viadana sono stati allertati tramite il 112NUE da una donna di Marcaria, che riferiva che suo padre si era allontanato nel pomeriggio per andare a pesca e non aveva più fatto rientro. Immediatamente sono state avviate le ricerche e le attività tecniche di radiolocalizzazione dell’uomo, 77enne pensionato residente a Marcaria, che hanno permesso di rintracciare il suo cellulare in una zona compresa tra il centro di Suzzara e la zona golenale della frazione di Cizzolo di Viadana.

Alle 3.00 circa, il pensionato ha contattato la figlia, riferendo che era in un non meglio precisato bosco e di essersi perso. Le ricerche, mai interrotte, all’alba sono proseguite con maggiori sforzi, e vedevano impegnata, grazie anche alla prontezza ed all’intuito del personale della Compagnia di Viadana, una pattuglia del 2° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Orio al Serio (BG). L’elicottero, che sorvolava la zona tra Cavallara e Cizzolo, ha localizzato ed individuato l’autovettura dell’uomo insabbiata all’interno di una fitta vegetazione, con accanto il 77enne. L’uomo, alla vista dell’elicottero, ha sventolato un asciugamano richiamando così l’attenzione dei soccorritori, che dopo essere atterrati nella prossimità, hanno indirizzato anche i colleghi sul posto e rintracciato l’uomo in discrete condizioni di salute. I familiari del pensionato hanno espresso un caloroso apprezzamento ai militari intervenuti.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti