Commenta

Disabili, Forattini (PD): "Test ai Centri
Diurni grazie a nostra pressione
E gli utenti dei servizi domiciliari?"

“Questo è possibile - continua Forattini - perché abbiamo incalzato con insistenza la Regione anche attraverso la nostra mozione. Prima del nostro intervento nella delibera regionale non era affatto previsto che test e tamponi fossero gratuiti, e non era nemmeno specificato per chi fossero previsti".

“Se ci saranno test e tamponi per ospiti e operatori dei Centri Diurni disabili a carico della Regione è anche grazie alla nostra  pressione perché la delibera di Bolognini e Gallera del 26 maggio scorso non lo prevedeva”. La consigliera regionale Antonella Forattini (Pd) replica così agli assessori regionali Bolognini e Gallera che ieri hanno annunciato che per la riapertura dei Centri Diurni per disabili saranno fatti test sierologici e tamponi a tutti gli ospiti e gli operatori a spese della Regione.

“Questo è possibile – continua Forattini – perché abbiamo incalzato con insistenza la Regione anche attraverso la nostra mozione. Prima del nostro intervento nella delibera regionale non era affatto previsto che test e tamponi fossero gratuiti, e non era nemmeno specificato per chi fossero previsti: senza la nostra mozione l’avrebbero fatto? Siamo felici di questa scelta, ma non vengano a dirci che in Commissione abbiamo considerato superata la nostra mozione, anzi, quella mozione ha ancora dei punti in attesa di risposta. Uno su tutti per l’assistenza domiciliare: quando saranno garantiti anche per operatori e utenti dei servizi domiciliari test e tamponi a carico della Regione? Sono forse operatori e persone con disabilità di serie B? Non siamo noi che attendiamo risposte, ma le persone interessate e le loro famiglie”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti