Commenta

All'Ospedale di Cremona
15 bambini nati in 24 ore
Quanto pesa l'assenza di Oglio Po?

Il direttore dell’unità operativa, Aldo Riccardi, ha ribadito che in epoca Covid l’unità operativa è stata “una sorta di oasi, con mediamente 100 parti al mese”.

Quindici nascite in 24 ore, tra venerdì e sabato: numeri incredibili quelli registrati dall’ospedale di Cremona, il cui reparto di Ostetricia e Ginecologia ha lavorato senza sosta per gestire la situazione. Un vero e proprio lavoro di squadra tra medici, infermieri e operatori sanitari. Il direttore dell’unità operativa, Aldo Riccardi, ha ribadito che in epoca Covid l’unità operativa è stata “una sorta di oasi, con mediamente 100 parti al mese”. E nel comprensorio Oglio Po la domanda sorge spontanea: quanto ha inciso la chiusura del Punto Nascite Oglio Po sull’incremento dei parti al Maggiore di Cremona?

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti