Commenta

Viadana, i Cinque Stelle
interrogano l'amministrazione sulla
riapertura delle scuole di Casaletto

Tale struttura potrebbe essere riqualificata con interventi limitati utilizzando fondi già stanziati oltre, eventualmente, a fondi aggiuntivi da destinare con idonee variazioni di bilancio; le normative inserite nel “Decreto Rilancio”

VIADANA – Il M5S di Viadana ha protocollato ieri una interrogazione per conoscere le iniziative poste in essere dalla Amministrazione comunale per verificare se i locali della Scuola elementare di Casaletto abbiano le caratteristiche per garantire la riapertura in sicurezza del nuovo anno scolastico e quali soluzioni siano state eventualmente individuate per soddisfare la necessità di maggiori spazi della suddetta scuola primaria.

A quanto è stato segnalato da alcuni genitori, infatti, la scuola primaria di Casaletto, una delle più piccole a livello strutturale del territorio comunale, non consentirebbe di rispettare le prescrizioni contenute nelle linee guida emanate dal MIUR in merito al rispetto del distanziamento sociale degli alunni, degli insegnanti e del personale ATA.

Si renderebbe necessario pertanto il reperimento di altra idonea struttura distaccata che, secondo le segnalazioni ricevute, potrebbe essere individuata in uno stabile di proprietà comunale che, in passato, era utilizzato come scuola d’infanzia.

Tale struttura potrebbe essere riqualificata con interventi limitati utilizzando fondi già stanziati oltre, eventualmente, a fondi aggiuntivi da destinare con idonee variazioni di bilancio; le normative inserite nel “Decreto Rilancio”, inoltre attribuiscono ai Sindaci il più ampio margine di manovra in materia di edilizia scolastica per garantire che l’attività didattica possa riprendere nel migliore dei modi.

Ci facciamo quindi portatori delle legittime sollecitazioni dei genitori, in quanto l’istruzione è uno dei pilastri sul quale uno Stato deve investire per creare una società preparata e consapevole; quindi riteniamo che tutti gli interventi necessari al fine di garantire la futura riapertura delle scuole in piena sicurezza, debbano essere posti in essere con assoluta priorità.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti