Ultim'ora
Commenta

Dosolo rinasce col Corpo
Filarmonico Verdi e gli Spingi
Gonzales: concerto per 240 persone

Una serata che voleva essere un segnale di ripartenza, un piccolo passo verso la normalità, seppur con il distanziamento sociale da mantenere e le mascherine, oltre che le misurazione della temperatura all’ingresso dell’area.

DOSOLO – Sabato sera a Dosolo nel plesso scolastico si è tenuta una serata organizzata da Corpo Filarmonico G. Verdi con patrocinio del Comune. Presenti anche Protezione Civile Oglio Po Odv e Croce Verde. 240 i posti a sedere occupati così come previsto dai protocolli in vigore: una serata che voleva essere un segnale di ripartenza, un piccolo passo verso la normalità, seppur con il distanziamento sociale da mantenere e le mascherine, oltre che le misurazione della temperatura all’ingresso dell’area.

“Insieme agli Spingi Gonzales, gruppo composto da musicisti sia di Dosolo sia di Guastalla, che così come tante famiglie divise tra le due regioni non si sono potuti incontrare per molte settimane – spiega il sindaco Pietro Bortolotti – abbiamo voluto cancellare quella linea che ha tenuto separati tanti di noi, ricordando comunque chi non c’è più e i tanti che hanno lottato contro il virus e hanno potuto ascoltare la loro musica. Una serata resa possibile grazie ai tanti volontari e sponsor che hanno preso parte all’iniziativa e ai tanti presenti che hanno partecipato entusiasti ma con compostezza”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti