Commenta

M5S Viadana: "Buona
la risposta di ATS sui
nuovi contagi"

"In questo momento, più che misure di restrizione della libertà individuale, è necessaria una importante opera di sensibilizzazione e di vigilanza nei luoghi pubblici affinché la popolazione rispetti le norme igieniche e mantenga le distanze di sicurezza".

VIADANA – Il M5S locale esprime soddisfazione per la pronta risposta dell’ATS Valpadana di fronte alla recrudescenza del fenomeno dei contagi da Coronavirus nel territorio di pertinenza… “Di fronte ai nuovi casi di Covid-19 legati ai lavoratori dei salumifici e dei macelli del Viadanese – afferma il dott. Lorenzo Gardini, candidato sindaco pentastellato, constatiamo con soddisfazione la pronta risposta dell’ATS che ha svolto indagini epidemiologiche a tappeto per individuare i possibili contagiati e per contenere l’epidemia.

A proposito della diffusione del virus tra i lavoratori dei macelli, va ricordato che la trasmissione di Covid-19 per via alimentare non è mai stata descritta in letteratura scientifica, perciò non può essere ritenuta una fonte di trasmissione dell’infezione; le carni lavorate, inoltre, vengono sottoposte a rigorosi controlli. La principale via di trasmissione resta invece quella aerea e dalle indagini effettuate si denota che il virus circola quasi esclusivamente in pazienti asintomatici ovvero pazienti potenzialmente infettanti ma irriconoscibili perché privi di sintomi. Sicuramente la situazione non preoccupa come in piena emergenza Covid-19, ma la circolazione del Coronavirus ci deve spingere ad adottare comportamenti di grande responsabilità per bloccare sul nascere una nuova ondata epidemica.
In questo momento, più che misure di restrizione della libertà individuale, è necessaria una importante opera di sensibilizzazione e di vigilanza nei luoghi pubblici affinché la popolazione rispetti le norme igieniche e mantenga le distanze di sicurezza. A questo proposito è da sottolineare il fatto che, nei giorni scorsi, sono stati organizzati a Viadana eventi pubblici in cui pare non sempre si sia riusciti a garantire un adeguato distanziamento ed il rispetto delle norme igieniche prescritte. Inoltre, data la disponibilità di test per Covid-19, riteniamo necessario strutturare un monitoraggio periodico tramite test e tamponi delle categorie della popolazione più a rischio di contagio, tra cui lavoratori che si interfacciano col pubblico, lavoratori che lavorano in ambienti affollati (con particolare riguardo ai lavoratori delle cooperative, che potrebbero essere spinti a recarsi al lavoro anche  in caso di malattia per non vedersi decurtare lo stipendio), operatori sanitari e forze dell’ordine.
In questa fase di aumentata allerta, la medicina del territorio riveste un importante ruolo di controllo e prevenzione in quanto primo presidio che riesce ad individuare i nuovi casi positivi e a disporre l’isolamento dei possibili contagi. In questa ottica chiediamo che vengano mantenute le Unità Speciali di Continuità Assistenziale in particolare nel Viadanese al fine di ottimizzare la sorveglianza coi tamponi di controllo. Ben venga anche lo screening su base volontaria di interi quartieri di Viadana quando i nuovi casi di infezione si concentrano in uno spazio ristretto, ma sicuramente va migliorata l’organizzazione della convocazione dei cittadini al test per evitare code e disagi. Siamo infatti venuti a conoscenza che nel pomeriggio di giovedì l’esecuzione dei tamponi è stata sospesa per esaurimento delle scorte disponibili e, a tal proposito, abbiamo interessato il nostro consigliere regionale Andrea Fiasconaro per gli opportuni interventi presso ATS VALPADANA. Da parte nostra – conclude il dott. Gardini – come gruppo Viadana 5 Stelle abbiamo deciso di evitare eventi pubblici aggregativi e di organizzare eventi programmati, come la presentazione della lista dei candidati e del programma elettorale, in modalità on-line tramite videoconferenza. Auspichiamo che anche le altre forze politiche adottino atteggiamenti di responsabilità durante tutta la campagna elettorale.”

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti