Commenta

Sol.Pel.Otic e Ghe.Ro:
la visiera ultraleggera è un
successo ed è made in Casalmaggiore

Il prodotto che ne è uscito, Gam2, prodotto da Ghe.Ro. e affidato a Sol.Pel.Otic. per la parte commerciale, è certificato CE, è disponibile in vari colori, protegge anche dai raggi UV ed è molto leggero, appena 25 grammi. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

CASALMAGGIORE – Si sono trovati al volo Andrea Solimei e Davide Ghezzi. Due imprenditori (e due aziende) del territorio casalasco per tenere alto l’onore del Made in Italy e soprattutto creare una collaborazione per aiutare a gestire il post emergenza Covid. La Sol.Pel.Otic di Roncadello, che dal 1935 produce prodotti in microfibra e astucci per occhiali, è partita per prima. Da Roncadello a Casalbellotto, alla ditta Ghe.Ro. Plast, il passo è stato breve, non solo chilometricamente. Qui si lavora ad iniezioni e su materiale tecno-plastico. E si fa anche ricerca. Il prodotto che ne è uscito, Gam2, è una visiera prodotta da Ghe.Ro. e affidata a Sol.Pel.Otic. per la parte commerciale: è certificata CE, è disponibile in vari colori, protegge anche dai raggi UV ed è molto leggera, appena 25 grammi.

Elogio del Made in Italy, passato da un architetto di La Spezia, ideatore e consulente, Marco Bernardini; e dallo stilista, docente di Certottica, scuola di ottici a Belluno, Marco Ribaldone, che da anni collabora con Sol.Pel.Otic. Un modo per aprire nuovi orizzonti, un’alternativa alle visiere più pesanti che si trovano in ospedale, realizzata in tempi stretti e che ha stuzzicato l’attenzione di un’azienda nazionale che esporta in 110 paesi del mondo. Le applicazioni? Potenzialmente moltissime: dalla scuola (alla riapertura di settembre), al commercio, alla ristorazione, ai saloni di bellezza, tanto da che questo mondo alcune richieste sono già arrivate. Un percorso davvero trasversale.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti