Ultim'ora
Commenta

Piadena Drizzona, vaga
per il centro con un coltello
da cucina e minaccia i passanti

I Carabinieri di Torre dè Picenardi, di Casalmaggiore e di Rivarolo del Re, col comandante della caserma di Piadena Drizzona, sono giunti sul posto per riportare alla calma il giovane, che da via Mentana è stato riportato a casa. Si è poi scoperto che in passato lo stesso era già stato sottoposto a cure. Ora rischia una denuncia.

PIADENA DRIZZONA – Serata movimentata sabato in pieno centro a Piadena Drizzona. In particolare per un ragazzo di 23 anni, di origini marocchine e residente proprio nel comune casalasco. Il 23enne ha rovesciato un tavolo in un bar, dove già due settimane prima aveva dato in escandescenze, litigando con alcuni connazionali. I titolari del bar, proprio a causa di quanto accaduto precedentemente, non hanno voluto servire il caffè al 23enne, che da lì in avanti ha dato vita ad un escalation di comportamenti decisamente poco civili. Recatosi al Pizza Boy Bistrot, ha minacciato il titolare e poi, dopo essere tornato a casa, si è fatto rivedere con un coltello da cucina che ha mostrato ai passanti con intenti non certo pacifiche. I Carabinieri di Torre dè Picenardi, di Casalmaggiore e di Rivarolo del Re, col comandante della caserma di Piadena Drizzona, sono giunti sul posto per riportare alla calma il giovane, che da via Mentana è stato riportato a casa. Si è poi scoperto che in passato lo stesso era già stato sottoposto a cure. Ora rischia una denuncia.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti