Commenta

Ponte di San Daniele,
Parma e Cremona scrivono
al MIT per avere più risorse

Conosciamo benissimo i disagi della chiusura del ponte a San Daniele, come anticipato dalla Provincia di Parma, che sta seguendo i lavori, ma come ha evidenziato dal presidente Rossi, questa chiusura è indispensabile

SAN DANIELE PO – “Insieme al collega della Provincia di Parma, presidente Rossi, stiamo inviando una lettera alla Ministra del MIT De Micheli per ottenere ulteriori risorse per il ponte a San Daniele, che potremo aggiungere ai 20 milioni di euro già stanziati dal Governo, per costruire una nuova parte di ponte in sostituzione di quello attuale per tutto il tratto in alveo. Di questo informerò anche la Regione Lombardia anche per quanto attiene a necessità economiche complessive”.

Ha concluso Signoroni: “Conosciamo benissimo i disagi della chiusura del ponte a San Daniele, come anticipato dalla Provincia di Parma, che sta seguendo i lavori, ma come ha evidenziato dal presidente Rossi, questa chiusura è indispensabile per realizzare lavori di intervento su queste travi per poter poi riaprire nel minor tempo possibile il ponte al transito in sicurezza, con portata di 56 tonnellate, anziché le 35 attuali. Il Sud Lombardia necessità di opere importanti e con piacere noto come sia l’attenzione di Regione e Governo sia alta e si stia aprendo una nuova stagione di rilancio di tutto il territorio, che mi auguro si concretizzi in opere che partano al più presto”.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti