Commenta

Signoroni, tour Casalasco
per prendere visione dei
problemi infrastrutturali e viari

In particolare si é affrontata la criticitá della SP 88 con la riqualificazione entro l’anno di tratti esistenti oltre alla segnaletica orizzontale sulla Sp 42. Inoltre si é parlato di sicurezza della viabilitá sui tratti di adduzione al Paese, con passaggi pedonali illuminati.

Il Presidente della Provincia di Cremona, Paolo Mirko Signoroni ha fatto visita lunedì mattina nel Casalasco ad alcuni amministratori locali. Insieme al Sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni ha fatto tappa alla frazione Roncadello per visionare il manto stradale della sp 358, rotonda Penny e Diotti. Presso il Comune di Rivarolo del Re ha incontrato il Sindaco Luca Zanichelli, unitamente ai Sindaci dell’Unione Foedus, Pierromeo Vaccari di Casteldidone e Fabrizio Bonfatti Sabbioni di Spineda. Al centro dell’incontro si sono affrontate questioni prioritarie, tra cui gli aspetti viabilistici e dello sviluppo territoriali.

In particolare si é affrontata la criticitá della SP 88 con la riqualificazione entro l’anno di tratti esistenti oltre alla segnaletica orizzontale sulla Sp 42. Inoltre si é parlato di sicurezza della viabilitá sui tratti di adduzione al Paese, con passaggi pedonali illuminati. Per Spineda si é affrontato il tema di riqualifica di parte della Provinciale che passa nel centro del Paese, la cosiddetta SP 9 da attuarsi nel 2021 e di soluzioni per la viabilità verso l’area artigianale. Inoltre per i Sindaci importanti sono le sinergie tra Comuni limitrofi e gli investimenti con Il Gal Oglio Po, rispetto a nuove infrastrutture ciclabili da realizzarsi nel comprensorio, anche tra la Sp 32 e Sp 42 (frazione Brugnolo) dove la Provincia potrebbe fare la progettazione ed interessare eventuali aziende locali, con la rivitalizzazione del comparto turistico e la possibile digitalizzazione dei percorsi, in collaborazione anche con il Gal mantovano e ragionando in termini di macro area.

Il Sindaco di Casteldidone ha poi evidenziato gli investimenti, che partiranno a breve, per l’attraversamento pedonale con incrocio semaforico in centro Paese sulla Strada provinciale, oltre ad altri lavori per sottoservizi sulla ciclabile esistente. “Sto sentendo tutti i Sindaci del territorio, valutando in loco le diverse problematiche, in modo tale da pianificare, anche eventuali investimenti infrastrutturali nei prossimi bandi – ha precisato il Presidente Paolo Mirko Signoroni – I servizi alle comunitá e di supporto ai Comuni, che giá stiamo attuando, possono essere implementati, soprattutto in periodi di forti tagli, migliorando non solo le attivitá della PA, ma la qualità sella vita stessa dei nostri territori”.
Infine si é parlato di servizi ai Comuni, bilanci e di riaperture delle scuole a settembre. Nel pomeriggio é seguita una visita alla realtà di Interflumina e alla Cascina Sereni di Santa Maria dell’Argine a Casalmaggiore con il presidente Interflumina Carlo Stassano.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti