Commenta

Il voto di Viadana: il candidato
Perteghella interroga maggioranza
sugli impianti sportivi

In queste battute fare opposizione significa anche entrare a pieno titolo in campagna elettorale. Il leader di Viadana Democratica, Silvio Perteghella, pone sul tavolo un'interrogazione che abbraccia Sport e periferie.

VIADANA – In queste battute fare opposizione significa anche entrare a pieno titolo in campagna elettorale. Il leader di Viadana Democratica, Silvio Perteghella, pone sul tavolo un’interrogazione che abbraccia Sport e periferie: “Interrogazione relativa al Bando Sport e Periferie 2020 per l’individuazione degli interventi da finanziare nell’ambito del “FONDO SPORT E PERIFERIE”. Premesso che l’articolo 1 comma 362 della legge 205/2017 ha attribuito natura strutturale al Fondo
denominato Sport e Periferie”.

Un presupposto che dà un’apertura su tutta una serie di sfacettature: “il bando per l’anno 2020 che invita a presentare progetti e domande di finanziamento, scadrà il prossimo 30 Settembre 2020 ed assegnerà risorse complessive per Euro 140 mln di Euro, con un importo massimo finanziabile di Euro 700.000 per intervento proposto”.

Il candidato Perteghella si spinge oltre in un’analisi dello stato di salute delle strutture: “Alcune strutture sportive in disponibilità sul territorio del Comune di Viadana (MN) avrebbero bisogno di adeguamenti per lo svolgimento di attività agonistiche nazionali ed internazionali (vedi per esempio pista atletica Stadio Bertolani) e ed  altre necessitano di interventi per la messa in sicurezza, come la chiatta di attracco per le attività di canotaggio di Via Al Ponte”.

Il nocciolo della questione torna poi al Palazzetto dello Sport: “La ristrutturazione del Palazzetto dello Sport  – continua Perteghella – molte società sportive lamentano l’assenza di una palestra polivalente ad esclusivo utilizzo delle società sportive per le attività di allenamento, al fine di ridurre l’utilizzo di strutture scolastiche e migliorare l’organizzazione delle attività sul territorio”.

Tutto premesso, la richiesta di Perteghella verte sull’attività in programma dell’amministrazione su questi temi: “Se l’Amministrazione Comunale attraverso la partecipazione a questo tipo di bandi che si ripetono nello stesso periodo da qualche abbia predisposto dei progetti utili alla partecipazione che possano parzialmente risolvere le richieste di qualche società sportiva (vedi pista di atletica); se intende partecipare con almeno uno progetto al bando sopra citato che scadrà il prossimo 30”.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti