Commenta

Degli Angeli (M5S) attacca
Fontana: "Audio inedito
lo incastra sulla zona rossa"

Quella del cremonese rimane ancora oggi la Provincia con l'incidenza dei positivi al Covid più alto dell’intera Regione. “Ora - asserisce Degli Angeli - è giunto il tempo per fontana di fornire delle risposte chiare. Ora, è giunto il tempo che Fontana assuma le responsabilità che non ha assunto quando avrebbe potuto evitare dei danni irreversibili”.

“Regione era seduta al tavolo dove si prendono le decisioni di concerto con il Governo e mentre la Protezione Civile aveva esternato ampia disponibilità nel dispiegare tutte le forze necessarie ad istituire nuove zone rosse e Regione aveva la possibilità di istituire suddette zone in modo autonomo, Fontana, Gallera e tutta la sua giunta non si sono dimostrati all’altezza di farlo”. È il duro affondo che, grazie ad un audio pubblicato dal noto quotidiano Fanpage, il consigliere del M5s di regione Lombardia Marco Degli Angeli, lancia al Governatore lombardo. La questione, rimasta ancora irrisolta, riguarda la possibilità di allargare i confini della zona rossa di Codogno ad altri 9 comuni, 6 del lodigiano e 3 del cremonese.

Come i fatti dimostrano, l’allargamento dei confini non è mai avvenuto con le conseguenze che son scaturite dalla vicenda. “Un fatto molto grave, da cui la giunta Fontana ha cercato di svincolarsi attribuendo poi le responsabilità al Governo centrale. Qualcosa non funzione – chiosa Degli Angeli – invocano di continuo l’autonomia, ma come alibi. Infatti davanti le scelte difficili fuggono.

Purtroppo quello che è successo lo sappiamo tutti. Il Movimento 5 Stelle – conclude Degli Angeli – ha fatto un accesso agli atti ufficiale a cui, però, non abbiamo mai ricevuto risposta. Ho anche depositato depositato un’ Interrogazione con risposta scritta. Questo – spiega il consigliere – è avvenuto più di un mese fa. Ad oggi nessuna risposta ufficiale ci è ancora pervenuta”. Quella del cremonese rimane ancora oggi la Provincia con l’incidenza dei positivi al Covid più alto dell’intera Regione. “Ora – asserisce Degli Angeli – è giunto il tempo per fontana di fornire delle risposte chiare. Ora, è giunto il tempo che Fontana assuma le responsabilità che non ha assunto quando avrebbe potuto evitare dei danni irreversibili”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti