Ultim'ora
Commenta

Sabbioneta, Vincenzi:
"L'amministrazione Pasquali
costerà più delle tre precedenti"

Solo una precisazione per quanto mi riguarda: al di là del taglio dell'indennità che avevo deciso insieme alla giunta - perché in politica è importante l'esempio, ancor di più nei periodi di difficoltà - voglio ricordare che io percepivo 500 euro

SABBIONETA – La decisione di Marco Pasquali, sindaco di Sabbioneta, di aumentarsi lo ‘stipendio’ nella sua funzione di primo cittadino ha dato modo all’ex sindaco Aldo Vincenzi, di intervenire sulla questione con una riflessione.

“Ad appena un anno dall’insediamento – scrive Vincenzi – si apprende che il sindaco di Sabbioneta ha deciso di aumentarsi del 40% lo stipendio e così anche gli assessori. Poco male: possono farlo ed ognuno agisce secondo la propria coscienza. Fa sorridere però il passaggio in cui si sottolinea, per giustificare l’aumento, come i suoi predecessori (che invece si sono tagliati l’indennità) l’abbiano fatto contro le linee di anci e governo: quindi chi lascia più soldi nelle casse dei comuni per favorire i cittadini farebbe una cosa negativa… davvero un’idea bizzarra bizzarra ….

Solo una precisazione per quanto mi riguarda: al di là del taglio dell’indennità che avevo deciso insieme alla giunta – perché in politica è importante l’esempio, ancor di più nei periodi di difficoltà – voglio ricordare che io percepivo 500 euro al mese, in quanto lavoratore dipendente, 1000 euro al mese nei soli mesi di luglio e agosto, gli assessori circa 100 euro al mese.

Con la maggioranza che ho avuto l’onore di guidare abbiamo sempre concepito l’ amministrazione locale come servizio, non come professione. Diverse sensibilità; ma il mondo è bello perché è vario. Detto ciò, chi amministra si misura su quanto riesce concretamente a fare; nel nostro mandato abbiamo investito oltre 4 milioni di euro in opere pubbliche (quasi tutti cofinanziati da bandi vinti), pur lavorando tutti; attendiamo fiduciosi che l’attuale amministrazione faccia altrettanto, se non di più, visto che ai cittadini costerà di più delle tre precedenti”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti