Commenta

Blockchain, Degli Angeli
(M5S): "Fondamentale per
la crescita delle start up"

Grazie al pressing del M5S sul tema della trasparenza e della tracciabilità ora son stati stanziati 500 mila euro in progetti dedicati alla blockchain e in futuro si spenderanno risorse per 25 milioni

Una volta erano registri di pergamena che raccoglievano dati, storie ed umanità. Il presente si diventa Blockchain. Cambiano le modalità, la sicurezza, ma non la finalità dei due strumenti divisi da secoli di storia. Il consigliere regionale pentastellato Marco Degli Angeli si è fatto alfiere di questa innovazione presso l’Ente come spiega il comunicato stampa del Movimento 5 Stelle in cui si fa chiarezza in merito a questa nuova tecnologia:

“Blockchain è innovazione. Regione Lombardia approva oltre 25 ml di fondi. Degli Angeli: “La crescita e il futuro di start up, cittadini e Pubbliche amministrazioni parte da qui”

Via libera alla blockchain, una tecnologia informatica la cui parola d’ordine è innovazione. L’impegno messo in campo da Marco Degli Angeli, consigliere M5s di regione Lombardia, che da due anni a questa parte battaglia per dar vita al progetto, oggi trova una nuova soddisfazione: la Giunta approva un emendamento che attribuisce ulteriori 500 mila euro in bilancio e un ordine del giorno di ben 25 milioni di euro.

La promozione dell’adozione della Blockchain in Lombardia è legata a un progetto di legge e a una risoluzione del consigliere pentastellato, già votata all’unanimità a inizio 2020 dal Consiglio regionale.

“Mi posso ritenere soddisfatto – ha commentato Degli Angeli – Regione ha saputo cogliere le suggestioni che ho cercato da mesi di trasmettere tramite tavole rotonde, atti di indirizzo, audizioni e progetti pilota creati ad hoc. Ora si proceda portando la Blockchain nel settore manifatturiero e dell’artigianato”.

Per Degli Angeli si tratta quindi di un grande passo in avanti, che sarà capace di dare nuove risposte a tanti e diversi bisogni. Dalle imprese ai cittadini, i primi beneficiari di questa tecnologia saranno  soprattutto i consumatori, che a questo punto potranno aver traccia di ogni processo produttivo.

“Grazie al pressing del M5S sul tema della trasparenza e della tracciabilità ora son stati stanziati  500 mila euro in progetti dedicati alla blockchain e in futuro si spenderanno risorse per 25 milioni.

“Abbiamo sempre sostenuto”, aggiunge il consigliere, “ che per poter andare avanti verso uno sviluppo sostenibile serve innovazione e sicurezza:  mi auguro che questi fondi vengano utilizzati per contrastare l’illegalità, ad esempio tramite la tracciabilità dei rifiuti, una piaga molto presente in tutto il territorio lombardo,  che soprattutto vengano utilizzati per favorire l’economia circolare”.

“È un sistema che può servire a evitare truffe nelle raccolte fondi benefiche – sottolinea lo stesso Marco Degli Angeli -, nel settore dell’agroalimentare e in quello manifatturiero per aiutare il made in Italy e in progetti innovativi, per un ecosistema innovativo capace di favorire le start up e i giovani ingegnosi.”

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti