Ultim'ora
Commenta

Addio a Paolo Orsini, una vita
nella "vecchia" Cariplo: fu impiegato,
funzionario e infine dirigente

Grazie alle proprie capacità, era riuscito a diventare direttore della filiale di Casalmaggiore, storicamente posta in Piazza Garibaldi, a pochi passi dal municipio. Un percorso, quello di Orsini, che si formò anche lontano dal comprensorio, ma Paolo amava il suo territorio e infatti, una volta in pensione, vi tornò per trascorrere gli anni post-lavorativi.

CASALMAGGIORE – Casalmaggiore piange una figura di impiegato e dirigente che si è sempre contraddistinto per la grande umanità e rettitudine, da tutti riconosciuta. Si è spento Paolo Orsini, 91 anni, una vita trascorsa all’interno di quella che fino a una quindicina di anni fa circa si chiamava Cariplo, oggi Banca Intesa. Orsini è stato prima impiegato, poi funzionario e infine dirigente, impegnato sia a Casalmaggiore (nella filiale storicamente posta in Piazza Garibaldi, a pochi passi dal municipio), sia a Milano. Lo stesso, grazie alle proprie capacità, era riuscito a diventare direttore di filiale e di agenzia. All’interno della Cassa Mutua, ossia la copertura sanitaria legata alla Cariplo, divenne segretario, un ruolo considerato a ragione di grande importanza. Un percorso, quello di Orsini, che si formò anche lontano dal comprensorio, ma Paolo amava il suo territorio e infatti, una volta in pensione, vi tornò per trascorrere gli anni post-lavorativi.

Cattolico praticante e, durante gli anni in cui don Paolo Antonini fu parroco a Casalmaggiore, anche ministro straordinario dell’Eucarestia (la portava ai malati nelle case), ha sempre operato nel rispetto delle norme e soprattutto delle persone, con attenzione in particolare per quelle più in difficoltà. Con lui è cresciuta una vera e propria generazione di impiegati e funzionari di banca composta dai vari Sigfrido Lanari, Lino Mazzini, Giuseppe Gozzi, Benito Scaglioni e Graziano Bobbio. Ha vissuto fino agli ultimi giorni in via Alberto Mario.

I funerali di Paolo Orsini, a cura delle Onoranze Funebri Mantovani, saranno celebrati martedì alle ore 9.30 presso il Duomo di Casalmaggiore, dove la salma giungerà dall’ospedale Oglio Po di Vicomoscano: qui verrà recitato il rosario lunedì alle ore 15. La famiglia ringrazia il dottor Alessandro Tei per le amorevoli cure prestate, la signora Serena Storti, Rosa e Nicola per la vicinanza. Paolo Orsini lascia la moglie Palmira, i figli Angela e Gabriele, il genero Remo, l’adorata nipote Chiara, i cognati, i nipoti e parenti tutti.

redazione@oglioponews.it 

© Riproduzione riservata
Commenti