Ultim'ora
Commenta

BiGenitori: indicazioni ai
coniugi separati per la
gestione della ripresa scolastica

“Anche in caso di separazione personale dei genitori il figlio minore ha il diritto di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno di essi, di ricevere cura, educazione e istruzione da entrambi”

Conto alla rovescia per la probabile ripresa della scuola. Come ogni anno ricordiamo a tutti i genitori separati/divorziati e anche no, che dal 2 settembre 2015 il MIUR con una circolare ha fornito le Indicazioni operative per la concreta attuazione in ambito scolastico della legge 54/2006 -“Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli”. Ancora oggi riceviamo telefonate da parte di genitori che ci chiedono informazioni in merito alla gestione dei figli minori.

Massimo Brugnini, (Presidente dell’Associazione Bi.Genitori Diritti dei Minori), la sopra citata nota del MIUR si puo? facilmente scaricare o consultare direttamente online, all’interno di essa ci sono quattro punti fondamentali che ogni genitore deve sapere e che in queste poche righe vi riassumo.

– Le segreterie delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, devono inviare tutte le comunicazioni – didattiche, disciplinari e di qualunque altra natura- anche al genitore separato/divorziato/ non convivente, sebbene non collocatario dello studente interessato. E’ importante che il genitore non collocatario si attivi per fornire i propri dati alle segreterie;

– Nei casi particolari dove i genitori risiedono in altre citta? o dove sussista l’impossibilita? a presenziare personalmente ai colloqui con i docenti o con il dirigente scolastico c’e? la possibilita? d’individuare forme alternative al colloquio faccia a faccia;

– Molti istituti scolastici si sono dotati del Registro elettronico, i genitori possono richiedere alle segreterie l’attribuzione della password di accesso, ed utilizzo di altre forme di informazione veloce ed immediata (sms o email).

– Un ultimo punto, ma non meno importante e la richiesta della firma di ambedue i genitori in calce ai principali documenti (in particolare la pagella), qualora non siano in uso tecnologie elettroniche ma ancora moduli cartacei.

Abbiamo cercato in questo articolo di fornire le informazioni necessarie per una corretta ripresa della scuola, un passo importante deve essere fatto da parte dei genitori separati/divorziati che come la legge prevede. Art.155 “Anche in caso di separazione personale dei genitori il figlio minore ha il diritto di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno di essi, di ricevere cura, educazione e istruzione da entrambi…” Un’altra informazione che spesso ci viene chiesta e? quella inerente la mensa scolastica, in questo caso l’Ordine degli Avvocati di Cremona con lo stesso Tribunale di Cremona in data 14 dicembre 2015, hanno sottoscritto un protocollo dove indicano che le spese relative alla mensa scolastica sono di natura ordinaria e quindi, gia? comprese nell’assegno di mantenimento. Per eventuali altre informazioni o per fissare un appuntamento e? sempre attivo il nostro numero 388.1999687.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti