Ultim'ora
Commenta

Al via lo screening sul personale
scolastico: in ospedale
o dai medici di base disponibili

Al via a partire da ieri 20 agosto, il personale scolastico interessato potrà prenotare presso l’Ats Valpadana lo screening sierologico, ad accesso volontario e disponibile dal 24 Agosto al 6 settembre.

Al via a partire da ieri 20 agosto, il personale scolastico interessato potrà prenotare presso l’Ats Valpadana lo screening sierologico, ad accesso volontario e disponibile dal 24 Agosto al 6 settembre. Queste le modalità:

1. Effettuazione del test presso le sedi delle ASST di Crema, Cremona e Mantova, previa prenotazione tramite: numero verde regionale 800.638.638 (da rete fissa) o 02 999 599 (da cellulare), seguendo le indicazioni dell’albero vocale, il Contact Center Regionale provvederà ad effettuare la prenotazione presso l’ASST di riferimento territoriale;  accesso al portale regionale: www.prenotasalute.regione.lombardia.it; l’app “SALUTILE PRENOTAZIONI”, scaricabile su smartphone. Per prenotare il test tramite l’APP  o attraverso il sito regionale , utilizzare apposita funzione “prenota senza ricetta” oppure dopo aver inserito i propri dati anagrafici ed aver selezionato la prestazione 1063 PERSONALE SCOLASTICO TEST SIEROLOGICO, scegliere, tramite elenco o mappa, l’appuntamento più consono alle proprie esigenze; il sistema invia mail ed sms il riepilogo dei dati dell’appuntamento con tutte le informazioni utili per l’erogazione della prestazione. Il percorso in ASST, prevede anche l’effettuazione contestuale del tampone a seguito di test sierologico risultato positivo.

2. Effettuazione del test presso l’ambulatorio del proprio Medico di Medicina Generale, qualora lo stesso abbia aderito allo screening. Se il test risulta positivo, il medico richiederà ad ATS della Val Padana la prenotazione del tampone naso-faringeo che verrà effettuato entro 48-72 ore presso l’Asst di riferimento. Si precisa che il test sierologico si effettua su una goccia di sangue prelevata dal polpastrello; dopo circa 10 minuti è disponibile il risultato. Per l’adesione volontaria allo screening è necessaria la sottoscrizione del modello regionale di consenso informato, scaricabile in fondo alla pagina. Non è previsto il rilascio di referto a seguito del test sierologico, mentre l’esito del tampone nasofaringeo verrà inviato sul fascicolo elettronico del cittadino. Saranno contattati dall’Ats della Val Padana nelle 48/72 ore successive all’esecuzione solo i soggetti risultati positivi a quest’ultimo.

ELENCO DEI MEDICI CREMONESI DISPONIBILI AD EFFETTUARE IL TEST

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti