Ultim'ora
Commenta

Un imprenditore per il Premio
Viadana 2020? Daria Lorenzini
propone Walter Brozzi

Si tratta di una figura di spicco dell'imprenditoria locale che, grazie allo spirito laborioso ereditato dalla famiglia ed una nota di genialità propria, assieme ai suoi fratelli, ha creato una realtà leader del proprio settore

VIADANA –  La campagna elettorale assume svariati contorni; i confini si fanno labili ed i temi spaziano tra gli argomenti più disparati. Il premio “Viadanese dell’anno 2020” entra in queste dinamiche con la Consigliere Comunale, rappresentante del Gruppo Misto,  Daria Lorenzini che sostiene la candidatura alle imminenti elezioni amministrative viadanesi, di Alessia Minotti, che suggerisce il nome di  Walter Brozzi per la corsa al titolo di “Viadanese dell’Anno”

Walter Brozzi, imprenditore viadanese classe ‘1930, è il titolare della nota ditta “INGRA BROZZI S.p.a, realtà leader nella lavorazione di grassi animali. L’acronimo “INGRA”, Industria Nazionale Grassi Raffinati Alimentari, è seguito da BROZZI, cognome della famiglia che ha dedicato la propria vita alla realizzazione di ciò che l’azienda ha raggiunto oggi giorno. Walter, assieme ai fratelli Enrico e Oliviero, ha fondato l’impresa nel lontano 1951, ed oggi è coadiuvata dalla nuova generazione della famiglia. La parabola della nota azienda cittadina inizia, – si legge nel post Facebook pubblicato dalla candidata Alessia Minotti – negli anni ’20, da due salumerie, una a Cogozzo ed una a Viadana GESTITA DAI GENITORI, alle quali farà, nel dopoguerra, seguito una terza. In pieno “boom economico” post bellico, nel 1951, a Walter ed ai suoi fratelli nasce l’idea vincente di ampliare il raggio d’azione imprenditoriale aprendosi alla lavorazione dei grassi animali al fine di ricavarne lo strutto. Nasce la “F.lli Brozzi che diverrà S.p.a 25 anni più tardi, nel 1976 cambiando il proprio nome in “INGRA BROZZI Società per Azioni”.
“Propongo la candidatura di Walter #Brozzi a Viadanese dell’anno – dichiara il Consigliere Comunale Daria Lorenzini – Si tratta di una figura di spicco dell’imprenditoria locale che, grazie allo spirito laborioso ereditato dalla famiglia ed una nota di genialità propria, assieme ai suoi fratelli, ha creato una realtà leader del proprio settore, che ha saputo conservare la sua anima innovativa e solida al cospetto dei mutamenti economici che si sono susseguiti nella seconda metà del 900 e nei primi anni 2000. E stato nella nostra realtà locale uno dei tanti che, negli anni post bellici, hanno creato lavoro e benessere ai Viadanesi.
L’imprenditore Brozzi è un esempio per tutti, giovani compresi che si affacciano al mondo del lavoro e per questo ritengo meriti questo encomio a coronamento di grandi risultati, ottenuti grazie a sacrifici ed abnegazione”.
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti