Ultim'ora
Commenta

Domenica giornata della
Cultura Ebraica: tutti gli eventi
del mantovano e cremonese

Eventi sono previsti in LOMBARDIA in sette località: MILANO, MANTOVA, OSTIANO, POMPONESCO, SABBIONETA, SONCINO e VIADANA

Avrà luogo domenica 6 settembre 2020 la ventunesima Giornata Europea della Cultura Ebraica, la manifestazione che invita a scoprire storia, luoghi e tradizioni ebraiche in trentadue Paesi europei e in oltre novanta località italiane diffuse in sedici regioni, da nord a sud alle isole.?Coordinata e promossa dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, dai percorsi nelle Sinagoghe, nei musei e nei quartieri ebraici agli incontri d’autore, dalla musica alla letteratura, dall’arte agli eventi per bambini, un’occasione per conoscere meglio vita e tradizioni di una minoranza presente in Italia da oltre duemila anni. Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, molte iniziative saranno declinate anche in modalità online, tra “virtual tour”, video ed eventi in streaming. ?Eventi sono previsti in LOMBARDIA in sette località: MILANO, MANTOVA, OSTIANO, POMPONESCO, SABBIONETA, SONCINO e VIADANA.

A MANTOVA, alle ore 9.30, si svolgerà una visita guidata nella Sinagoga Norsa e nell’ex ghetto, a cura della Comunità Ebraica di Mantova e dall’associazione “Gli Scarponauti – Turismo Attivo”. Il percorso sarà preceduto dal racconto “in situ” dell’antico cimitero ebraico presso l’area di san Nicolò. Al termine ci sarà la possibilità di condividere il pranzo con menù mantovano “all’ebraica” (vegetariano), da confermarsi all’atto dell’iscrizione. ?Appuntamento alle 9.30 in piazza Anconetta, durata del percorso guidato: 2 ore e mezzo circa. Quota di partecipazione: 15 euro, pranzo con menù concordato (vari antipasti misti, un primo, bis di dolci e caffè), 22 euro. Per iscriversi: iscrizioni@scarponauti.it, per ulteriori informazioni: 338 1020427.?Alle ore 21.00, nel Cortile della Biblioteca Baratta (Corso Garibaldi, 88), si svolgerà l’evento gratuito “Voci e note sotto le stelle”, con l’esibizione musicale di Marino Cavalca (pianoforte) e Silvia Giustini (soprano) e la presentazione del libro di E. Colorni e M. Patuzzi “C’era una volta il Coro degli ebrei”. Prenotazione obbligatoria barattapiu@comune.mantova.gov.it o telefonando ai numeri 0376 352711 e 0376 352732.

Eventi anche a SABBIONETA, dove sarà possibile visitare la Sinagoga (Via Bernardino Campi, 1), dalle 10.00 alle 18.00. Alle 11.30 e alle 15.00, visite guidate all’ex quartiere ebraico. ?Si potrà inoltre assistere a due conferenze: alle 11.00, incontro con Georgia Gaida, dal titolo “Le matriarche. Che il Signore ti renda come Sarah, Rivka, Rachel e Leah”; alle 15.00, incontro con Roberto Israel sulla “Nascita dell’alfabeto”. Alle 16.30, in piazza Ducale, esibizione del gruppo Le’ Haim, che attraverso la musica racconterà la storia, la cultura e le tradizioni del popolo ebraico. ?Chi volesse potrà inoltre effettuare una visita al Cimitero ebraico in frazione Borgofreddo, dalle 10.00 alle 18.00. Tutti gli eventi sono gratuiti, è vivamente consigliata la prenotazione presso la Pro Loco Sabbioneta, info@turismosabbioneta.org, Tel. 0375 221044, 0375 52039

A VIADANA apertura al pubblico della Sinagoga (via Ivanoe Bonomi) dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 18.30. Alle 16.30, sviolinata ebraica a cura di Marcello Bergamaschi, Ilaria Cecchini e Susi Giaroli, segue alle 17.00 il concerto di musiche ebraiche a cura di Elena Federici, Cristiano Maramotti e Massimiliano Savioli. Su richiesta sarà inoltre possibile visitare il cimitero ebraico. Per maggiori informazioni, contattare i Tel. 0375 820931 – 329 0175518, t.zarotti@muviviadana.org

Eventi anche a OSTIANO, dove saranno effettuati, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 19.00 dei percorsi alla scoperta della secolare storia ebraica di Ostiano. Il programma prevedere un itinerario guidato che si snoderà attraverso la vecchia sinagoga, il cimitero ebraico e gli edifici storici, pubblici e privati, testimoni della vita della comunità ostianese dal XVI secolo ai giorni nostri. Per ulteriori informazioni e prenotazioni: Cell. 3287181527, Email mineragiuseppe@gmail.com

Sarà inoltre aperto il cimitero ebraico di POMPONESCO (Via A. Cantoni), dalle ore 7.30 alle 17.30. Per maggiori informazioni: istruzione.cultura@comune.pomponesco.mn.it

Il tema di quest’anno, che farà da “fil rouge” tra gli eventi e che accomuna tutti i Paesi europei, è “Percorsi ebraici”: un invito a conoscere gli itinerari storici, artistici, archeologici e culturali ebraici italiani, tra i più suggestivi al mondo, dalle grandi alle piccole Comunità ai centri in cui non c’è più una presenza ebraica strutturata, ma dove sono presenti siti e testimonianze di grande interesse. ??Maggiori informazioni e approfondimenti sono reperibili nel sito www.ucei.it/giornatadellacultura, in costante aggiornamento, quest’anno arricchito con “virtual tour”, sezioni video, gallery fotografiche e mappe interattive. Sono inoltre attive, e continuamente aggiornate, le pagine social Facebook Giornata-Europea-della-Cultura-Ebraica e Instagram giornatadellacultura dove saranno visibili dirette, lezioni, incontri e percorsi in streaming.

La Giornata Europea della Cultura Ebraica gode del Patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, del Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani. E’ inoltre riconosciuta dal Consiglio d’Europa. ??ABRUZZO: Pescara – CALABRIA: Arena, Belvedere Marittima, Bova Marina, Catanzaro, Caulonia, Cittanova, Cosenza, Crotone, Ferruzzano, Gerace, Motta San Giovanni, Nicotera, Palmi, Reggio Calabria, Rende, Roccelletta di Borgia, Santa Maria del Cedro, Seminara, Soriano, Stilo, Tarsia, Vibo Valentia, Zambrone – CAMPANIA: Napoli – EMILIA ROMAGNA: Bologna, Carpi (Fossoli), Cento, Cesena, Correggio, Cortemaggiore, Ferrara, Finale Emilia, Fiorenzuola d’Arda, Lugo di Romagna, Modena, Parma, Reggio Emilia, Soragna – FRIULI VENEZIA GIULIA: Gorizia, Trieste, Udine – LAZIO: Anzio, Fiuggi, Roma – LIGURIA: Genova – LOMBARDIA: Mantova, Milano, Ostiano, Pomponesco, Sabbioneta, Soncino, Viadana – MARCHE: Ancona, Fano, Jesi, Pesaro, Senigallia, Urbino – PIEMONTE: Acqui Terme, Alessandria, Asti, Biella, Carmagnola, Casale Monferrato, Chieri, Cuneo, Fossano, Ivrea, Moncalvo, Mondovì, Nizza Monferrato, Rivalta Bormida, Saluzzo, Torino, Vercelli – PUGLIA: Bari, Barletta, Lecce, Oria, San Nicandro Garganico, Taranto – SARDEGNA: Cagliari – SICILIA: Castroreale, Palermo, Siracusa, Trapani – TOSCANA: Firenze, Livorno, Pisa, Pitigliano, Siena – TRENTINO ALTO ADIGE: Merano – VENETO: Conegliano, Padova, Portobuffolè, Venezia, Vittorio Veneto

I trentadue Paesi europei che aderiscono sono: Austria, Belgio, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria. In Europa la manifestazione è coordinata dall’AEPJ – The European Association for the Preservation and Promotion of Jewish Culture and Heritage. I programmi dei singoli Paesi sono consultabili sul sito www.jewisheritage.org

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti