Ultim'ora
Commenta

Lezioni al via, Perteghella:
"Ufficio scuola non attivo
e problemi sui trasporti!"

Con tutte queste problematiche, com'è possibile che l'amministrazione comunale abbia concesso le ferie alla responsabile dell'ufficio scuola?

VIADANA – Il primo giorno di scuola coincide con una ventata di polemiche ci cui presupposti erano già in essere nei giorni precedenti l’apertura dei plessi. Il contesto che fa da cornice è ovviamente l’emergenza sanitaria che stravolge tutte le regole e le abitudini dell’esperienza scolastica che oltre a coinvolgere i ragazzi ed il personale ha un impatto indiretto, ma altrettanto importante sulle famiglie. Ne parla il candidato sindaco Silvio Perteghella di Viadana Democratica:

“Il ritorno a scuola per molti bambini è per le loro famiglie non è iniziato nel migliore dei modi. Negli ultimi giorni della settimana scorsa molti genitori cercavano spiegazioni presso il palazzo municipale, ma le informazioni non venivano date dalla responsabile dell’ufficio scuola, probabilmente già in ferie.
Il trasporto scolastico come avevo anticipato qualche settimana fa a mezzo stampa sarebbe stato uno dei problemi più importanti da affrontare.
Ad oggi a Viadana risulta totalmente assente il  servizio che prima veniva garantito per poter raggiungere i doposcuola, molti bambini non sono presenti negli elenchi  come potenziali utilizzatori dello scuolabus, altri sono stati accettati solo per l’andata ma  non per il ritorno. Presso la scuola primaria “Vanoni” le lezioni iniziano ad 8.15 ma lo scuolabus arriva a 8.40, i bambini che arrivano con il bus quindi  perderanno mezz’ora di lezione tutti i giorni.
Ad oggi inoltre non esistono presso gli istituti scolastici scorte sufficienti di mascherine fornite dal Commissario Straordinario per l’emergenza Covid.
I bambini dovranno arrivare a scuola con la mascherina fornita dalle loro famiglie.
Il Comune ha pensato di poter acquistare un cospicuo numero di mascherine da donare agli istituti scolastici? Sono pur sempre dei bambini, in caso di smarrimento o deterioramento ci sarebbe la possibilità di poter rimediare durante le ore di lezione.
Con tutte queste problematiche, com’è possibile che l’amministrazione comunale abbia concesso le ferie alla responsabile dell’ufficio scuola?
Sperando che i disagi possano rientrare al più presto, chiedo all’amministrazione comunale di intervenire celermente”.
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti