Ultim'ora
Commenta

Mantova, 'scappa' dai
domiciliari per andare al Fast
Food, beccato dai carabinieri

Consapevole di essere stato beccato e che l’avrebbe fatta franca se fosse giunto qualche istante prima, l’uomo con insofferenza ha quindi raccontato il motivo della sua temporanea fuga

MANTOVA – I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mantova hanno arrestato S.S., originario del napoletano, classe ‘82, pregiudicato, poiché colto il flagranza del reato di evasione.

Erano le 23:00 circa quando i militari della gazzella hanno visto di sfuggita, nell’ombra, un uomo scendere da un taxi nei pressi dell’abitazione di un soggetto ristretto agli arresti domiciliari. Insospettiti dal movimento e dalle circostanze sospette hanno quindi voluto vederci chiaro decidendo di controllare quel soggetto che poi si è rivelato essere proprio il detenuto ai domiciliari.

Consapevole di essere stato beccato e che l’avrebbe fatta franca se fosse giunto qualche istante prima, l’uomo con insofferenza ha quindi raccontato il motivo della sua temporanea fuga.

La sua versione, poi supportata anche dal tassista, è stata che si aveva sentito la necessità di recarsi ad un noto fastfood nei pressi della favorita.

Dopo l’arresto è stato presentato davanti al giudice per la celebrazione del rito direttissimo, all’esito del quale, dopo la convalida dell’operato dei Carabinieri, è stato nuovamente sottoposto ai domiciliari.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti