Ultim'ora
Commenta

Casalmaggiore travolgente
al PalaRadi: vittoria 3-0 contro
Perugia. Marinho convince

Strepitosa Montibeller da 23 punti, prestazione maiuscola di Sirressi in difesa e in ricezione (75% positiva), cinque i muri per Melandri. Prossimo impegno per Casalmaggiore mercoledì 14 ottobre alle ore 20.30 contro la Savino del Bene Scandicci. FOTOGALLERY

VBC ÈPIÙ CASALMAGGIORE – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: 3-0 (25-17 / 25-20 / 25-17)

Vbc: Marinho 2, Montibeller 23, Vasileva 8, Partenio 10, Stufi (K) 5, Melandri 10, Sirressi (L), Ciarrocchi 2, Non entrate: Bonciani, Maggipinto (L), Vanzurova, Bajema, Kosareva. All. Parisi-Piazzese.

Perugia: Di Iulio 2, Ortolani 12, Carcaces 4, Angeloni (K) 9, Koolhaas 6, Aelbrecht 4, Cecchetto (L), Havelkova 4, Casillo. Non entrate: Agrifoglio, Scarabottini, Rumori (L), Mlinar. All. Bovari-Panfili

Durata set: 23′, 25′, 24′. Tot: 72′
Spettatori: 581

CREMONA. L’esordio in maglia Vbc Èpiù Casalmaggiore di Ananda Cristina Marinho è bagnata da una bellissima e secca vittoria per 3-0 contro la Bartoccini Fortinfissi Perugia. Strepitosa Montibeller da 23 punti, prestazione maiuscola di Sirressi in difesa e in ricezione (75% positiva), cinque i muri per Melandri. Prossimo impegno per Casalmaggiore mercoledì 14 ottobre alle ore 20.30 contro la Savino del Bene Scandicci.

Primo set. La gara inizia con un punto in recupero di Montibeller che trova il vertice lungo, Ortolani però pareggia i conti subito in diagonale, 1-1. Si lotta punto a punto sulla linea dell’equilibrio, Vasileva con un mani out fa 4-4, Montibeller poi con lo stesso fondamentale allunga. Bella diagonale di Partenio che taglia il campo e sigla il 7-5. Perugia inizia a spingere e trova il pareggio ma Montibeller rispedisce indietro le umbre con un uno-due vincente, 11-9. Arriva il primo ace della gara siglato da Montibeller e arriva così anche il primo time out chiamato da Perugia, 13-10. Arriva anche il primo punto in maglia Vbc Èpiù Casalmaggiore di Ananda Cristina Marinho, che con un gioco d’astuzia sigla il 14-11. Partenio piega le mani del muro e il suo tentativo è efficace, 16-13, un’infrazione fischiata alle umbre poi allunga. Carcaces ci prova ma il murone di Melandri è bello fermo, 18-13, time out per coach Bovari. Melandri è ancora molto attenta in difesa e, dopo il punto di Montibeller, fa 20-14. Arriva anche l’ace di Melandri che sfrutta un’ingenuità di Di Iulio e fa 22-15, Montibeller allunga. La diagonale verde-oro funziona e così l’opposto rosa fa 24-15, ma Perugia annulla il primo set point. E’ il servizio a rete di Carcaces a chiudere la frazione 25-17. Top scorer: Montibeller 8, Ortolani 6

Secondo set. La seconda frazione è aperta da un ace di Partenio, Si continua sulla falsariga del primo set, Montibeller pareggia i conti 2-2. E’ ancora l’opposta rosa a mettere a terra il pallone, 6-5, capitan Stufi in battuta, Vasileva allunga, 7-5. Marinho prova un gran recupero dall’altra parte della rete, ma il pallone poi cade a terra, 6-7. Altra bella giocata d’astuzia di Marinho che manda le sue sul 14-12, Casalmaggiore poi allunga e coach Bovari chiama time out, 15-12. Arriva anche l’uno-due del capitano, fast su cui Perugia pasticcia 18-14, altra fast infermabile 19-14, Partenio poi fa cifra tonda, 20-14. Angeloni riporta sotto le sue, 17-20 e coach Parisi chiama time out. Al ritorno in campo finisce a rete il servizio di Ortolani, 21-17. Montibeller è un autentico cannone, diagonale e 22-18, il murone di Melandri è poi ancora invalicabile, 23-18, time out Perugia. E’ ancora Montibeller a regalare il set point a Casalmaggiore, ma Havelkova annulla, 20-24. E’ Vasileva che chiude 25-20. Top scorer: Montibeller 8, Ortolani 4

Terzo set. Il terzo set è aperto, neanche a dirlo, da una Montibeller straripante, Partenio poi allunga, 2-0. Cannonata di Vasileva che riporta le rosa in vantaggio, 5-4. Grande mani-out di Partenio che costringe coach Bovari al time out, 7-4. Montibeller abbatte letteralmente Cecchetto e riporta Casalmaggiore avanti, 8-7, Partenio allunga. Il murone di Melandi ferma tutto, 11-8 prima e 12-18 poi. Montibeller segna il diciottesimo punto personale e sul 13-8 coach Bovari chiama ancora time out. Il cannone brasiliano Rosamaria Montibeller piazza il suo colpo e non ce n’è per nessuno, 16-9. Partenio sale in cielo e mette a terra il suo tentativo, 21-15. Ciarrocchi sfrutta la sua velenosa battuta e fa 22-15 con un ace, Vasileva in pipe poi allunga. Ciarrocchi sigla un altro ace e trova il match point 24-15, ma il suo servizio successivo è out. E’ Melandri a chiudere con un primo tempo devastante, 25-17 e 3-0.

MVP GREEN LABEL: Rosamaria Montibeller

redazione@oglioponews.it (fotoservizio Francesco Sessa)

© Riproduzione riservata
Commenti