Ultim'ora
Commenta

Rugby: Viadana
chiamato all'esordio
casalingo con il Valorugby

Spostando il focus in seconda linea troviamo un duello davvero interessante con l’ex Gerosa che se la vedrà con Caila in un confronto dove la dirompente fisicità dei due atleti la farà da padrone



Keanu Apperley, apertura/estremo, Rugby Viadana 1970

VIADANA – Si tratta di un debutto casalingo dei meno agevoli quello che attende sabato 17 igialloneri contro la corazzata Valorugby, sfida valevole per il primo atto fella Coppa italia.

La formazione emiliana è infarcita di ex viadanesi come l’estremo Gennari o il seconda linea Filippo Gerosa. Quest’ultimo è un rugbysta internazionale, ma non è il solo vista la presenza in prima linea del pilone Muccignat e la maglia numeo 10 affidata al “Tucumano” Luciano Rodriguez per non parlare di Cardiff Vaega, ritorno n Emilia per lui, ma tra i suoi prestigiosi trascorsi ci sono Pau in Francia oltre Hurricanes e Blurs in Nuova Zelanda.

Sono molti gli spunti interessanti offerti da questo derby del Po con i gioco al piede appannaggio delle rispettive trequarti con il nocetano ed ex giallonero Marco Antonio Gennai che, insieme a Luciano Rodriguez, avrà il compito della gestione tattica al piede per la formazione reggiana, compito che sarà affidato, sul fronte viadanese, ad Apperley e Ferrarini.

Spostando il focus in seconda linea troviamo un duello davvero interessante con l’ex Gerosa che se la vedrà con Caila in un confronto dove la dirompente fisicità dei due atleti la farà da padrone.

“Sarà un confronto molto fisico – sottolinea il general manager Ulises Gamboa – , ma sono sfide che sappiamo accettare come abbiamo fatto nel test di Padova. Infortuni? Mi spia non poter schierare Pietro Gregorio che si è infortunato proprio in quella gara”

Molto interessante dovrebbe essere ancheil confronto in prima linea con la formazione reggiana che può schierare giocatori dall’esperienza internazionale come Chistolini e Muccgnat, mentre per i gialloneri Antonio Denti ed il tongano Halalilo saranno quelli a cui i tifosi intoneranno il coro “cuntra la ramada”. Il Rugby Viadana 1970 è la formazione che ha messo più volte il trofeo in bacheca, ben sei, anche se in tre delle quali si parlava di Trofeo Eccellenza.

Alessandro Soragna

© Riproduzione riservata
Commenti