Politica
Commenta

Giunta a Viadana, ecco il toto giunta: tre nomi nuovi e due conferme Gozzi presidente del consiglio?

La prima novità dovrebbe riguardare un assessorato importante come quello ai Lavori Pubblici, che da Franco Rossi dovrebbe passare a Ivan Gualerzi. Poi ecco le cosiddette quote rosa: in giunta dovrebbero finire Gloria Lodi Rizzini e Maria Grazia Tripodo

VIADANA – Il sindaco di Viadana Nicola Cavatorta aveva promesso un rimpasto, con qualche conferma ma anche figure nuove. E in tal senso emergono novità che, lungi dall’essere ufficiose, potrebbero alla lunga rispondere al vero. La certezza c’è, perché già annunciata in campagna elettorale, sul nome del vicesindaco ossia Alessandro Cavallari, recordman di presenze al primo turno, che manterrà la delega all’Ambiente. Il sindaco dovrebbe tenere per sé, come già aveva fatto il fratello Giovanni prima di lui, la delega al Bilancio. Dovrebbe essere confermato anche Romano Bellini come assessore alla Sicurezza e al Personale, mente la prima novità dovrebbe riguardare un assessorato importante come quello ai Lavori Pubblici, che da Franco Rossi dovrebbe passare a Ivan Gualerzi. Poi ecco le cosiddette quote rosa: in giunta dovrebbero finire Gloria Lodi Rizzini e Maria Grazia Tripodo, per dividersi le deleghe a Cultura e Scuola, Eventi e ai Servizi Sociali, che prima erano in carico a Ilaria Zucchini, Massimo Piccinini e Alessia Minotti, quest’ultima in contrasto con la giunta precedente, tanto da candidarsi contro Cavatorta. Per il nuovo presidente del consiglio si fa il nome di Pietrangelo Gozzi, che ha appoggiato Cavatorta con la lista di Fratelli d’Italia. Il suo vice sarà invece proposto, da prassi, dalle minoranze.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti