Ultim'ora
Commenta

Covid, la protesta di Bozzolo:
"Il 70% dei positivi mantovani sul
nostro ospedale e su Viadana: è troppo"

Laconico ma durissimo il commento del sindaco di Bozzolo Giuseppe Torchio. “Bozzolo e Viadana copriranno il 70% dei letti Covid dell’intera Provincia. Così viene distrutta a tavolino la Riabilitazione Motoria specialistica del nostro ospedale “Don Mazzolari”, senza alcuna interlocuzione con i 32 comuni dell’Oglio Po”.

L’ASST di Mantova rivede la distribuzione dei posti letto per fare fronte alla seconda ondata del Coronavirus ma c’è chi non ci sta e considera poco equo il trattamento riservato in particolare agli ospedali di confine. In particolare, per mantenere l’attività chirurgica sul “Poma” di Mantova quasi al 100%, a Bozzolo si passerà dagli attuali 8 posti letto Covid subacuti a 14. Stop quindi al ricovero dei pazienti programmati dalla riabilitazione neuromotoria allo scopo di recuperare il personale sanitario che, in previsione, dovrà in tempi rapidi portare i posti letto Covid subacuti a 28. La degenza di sorveglianza di Viadana metterà a disposizione fino ai 16 posti letto per limitare il più possibile la conversione dei letti acuti Covid free dei presidi ospedalieri in letti Covid. La degenza di sorveglianza ospita solo pazienti positivi asintomatici autosufficienti e che non hanno la possibilità di isolamento fiduciario al proprio domicilio o in Rsa, con prevalente assistenza infermieristica.

Laconico ma durissimo il commento del sindaco di Bozzolo Giuseppe Torchio. “Bozzolo e Viadana copriranno il 70% dei letti Covid dell’intera Provincia. Così viene distrutta a tavolino la Riabilitazione Motoria specialistica del nostro ospedale “Don Mazzolari”, senza alcuna interlocuzione con i trentadue comuni dell’Oglio Po”. Ricordiamo che l’ospedale di Bozzolo, in questa specialità legata alla riabilitazione, serve infatti l’intero comprensorio, dunque il “danno” non è valutato solo su Bozzolo ma sui comuni limitrofi.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti