Ultim'ora
Commenta

La Casalese ancora fermata,
ma gli impianti della zona calcio
ottengono 40mila euro dalla Regione

"Il progetto dà seguito agli interventi del 2019 per 55mila euro sostenuti dall'amministrazione, che anche in questo frangente farà la sua parte. Un bell'investimento per migliorare ancor di più la nostra zona sportiva dedicata al calcio" commenta il sindaco Bongiovanni.

CASALMAGGIORE – Mentre la Casalese viene fermata, nel calcio, da un caso di positività nel Real Sala Baganza (seconda sfida rinviata per i biancocelesti per il medesimo motivo), ecco che arrivano buone notizie per le strutture sportive del club di Casalmaggiore. “Un’ottima notizia per la zona calcio del nostro centro sportivo – ha annunciato infatti il sindaco Filippo Bongiovanni su Facebook -. Casalese Calcio, in accordo col Comune di Casalmaggiore e con la collaborazione dell’ufficio bandi di Casalasca Servizi, ha presentato domanda per bando regionale su impianti sportivi. Si sono aggiudicati 40mila euro, il 50% della spesa complessiva. Col progetto in questione si sostituirà l’impianto di illuminazione pubblica sul campo amatori Baslenga 2, si riqualificheranno i servizi igienici per disabili, si implementerà la videosorveglianza, si andrà a omologare il campo scuola Diotti, oltre ad altre piccole migliorie. Il progetto dà seguito agli interventi del 2019 per 55mila euro sostenuti dall’amministrazione, che anche in questo frangente farà la sua parte. Un bell’investimento per migliorare ancor di più la nostra zona sportiva dedicata al calcio”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti