Ultim'ora
Commenta

Ciao Luca: Gazzuolo piange
Guizzardi, anima sportiva e
commerciante del paese

La mamma di Luca se n’era andata sei mesi fa per un malore, stesso destino toccato al figlio. A piangere Luca Guizzardi, che non era sposato, sono la sorella Renata con Lucio, il nipote Lorenzo con Elisa, oltre a tutto il paese che gli ha voluto bene.

GAZZUOLO – Si è spento a soli 53 anni in seguito a un malore Luca Guizzardi, commerciante di Gazzuolo: lo stesso era molto noto perché gestiva un negozio di minimarket “La bottega” nella centralissima via Roma, dopo che la famiglia per anni aveva gestito un forno sempre nel comune mantovano. Ma Luca, un punto di riferimento per molti, era stato anche vicesindaco dal 1998 al 2002, ottenendo l’assessorato allo Sport nella prima giunta Demedi, e infatti era molto apprezzato nell’ambiente sportivo, perché aveva allenato squadre giovanili di pallavolo ed era tra i gestori, non a caso, della palestra comunale. La famiglia Guizzardi, peraltro, ha legato il suo cognome alle vicende amministrative del comune di Gazzuolo, dato che anni fa il padre di Luca – scomparso quando il figlio era ancora in tenera età – era stato consigliere comunale. La mamma di Luca, invece, se n’era andata sei mesi fa per un malore, stesso destino toccato al figlio. A piangere Luca Guizzardi, che non era sposato, sono la sorella Renata con Lucio, il nipote Lorenzo con Elisa, oltre a tutto il paese che gli ha voluto bene.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti