Ultim'ora
Commenta

Recupero ticket esenzione
reddito non dovuti,
ATS Valpadana va avanti

L’ATS, come già precisato in passato, non sta agendo con intento sanzionatorio bensì in ottemperanza a disposizioni ministeriali e regionali

Si informa che l’ATS della Val Padana, in continuità con gli accertamenti riferiti alla verifica del diritto all’esenzione dal pagamento del ticket per motivi di reddito i cui verbali, relativi agli anni 2011/2015, sono già stati notificati, deve ora procedere a notificare i verbali di accertamento per il recupero dei ticket relativi a posizioni delineatesi nel 2016 e proseguite nel 2017 e/o 2018.

L’ATS, come già precisato in passato, non sta agendo con intento sanzionatorio bensì in ottemperanza a disposizioni ministeriali e regionali.

La spedizione dei verbali sarà massiva proprio per consentire a tutti gli interessati di beneficiare dell’esonero dall’obbligo del pagamento della sanzione, esonero previsto da specifica Legge Regionale purché i verbali stessi vengano notificati entro il 31/12/2020 ed il pagamento dell’importo del solo ticket non versato avvenga entro il 30 giugno 2021.

L’ATS, consapevole della complessità del tema che coinvolge cittadini in condizioni di fragilità (anziani o disoccupati) e dell’attuale situazione socio – economica dovuta anche al persistere dell’emergenza COVID, metterà in atto le azioni possibili per chiarire, verificare ed eventualmente rivedere le singole posizioni.

Per informazioni/chiarimenti e per fissare un eventuale appuntamento sono attivi i seguenti canali informativi:

  • indirizzo email: esenzioniticket@ats-valpadana.it
  • numeri verdi 800 400 467 (ambito territoriale di Cremona) e 800 401 467 (ambito territoriale di Mantova) nei giorni ed orari sotto indicati:

Lunedì dalle ore 09:00 alle ore 13:00

Martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 14:00 alle ore 16:00

Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00

Per il rispetto delle disposizioni sul distanziamento sociale si informa che l’accesso agli sportelli è consentito esclusivamente previo appuntamento.

La questione è stata presentata anche alle Organizzazioni Sindacali che, nell’ottica di una concreta e positiva collaborazione, si sono rese disponibili ad orientare e supportare i cittadini che si rivolgono alle sedi sindacali; in particolare i cittadini potranno rivolgersi ai recapiti territoriali di seguito riportati:

 

 

Crema Cremona Casalmaggiore Mantova
CGIL tel. 0372.448624

dal lunedì al venerdì dalle ore15 alle ore 18

tel. 0372.448624

dal lunedì al venerdì dalle ore15 alle ore 18

tel. 0372.448624

dal lunedì al venerdì dalle ore15 alle ore 18

Via A. Altobelli n. 5

Tel. 3455967834

dal lunedì al venerdì

dalle ore   9 alle ore 12

dalle ore 15 alle ore 18

 

emma.ongari@cgil.lombardia.it

 

CISL Via De Gasperi n. 56/B

tel. 0373.390110

dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 18

 

 

Cremona:

Via Dante n. 121

tel. 0372.413426

il martedì, il giovedì e il venerdì dalle ore 9 alle ore 12

 

Soresina:

Via Verdi n. 14

tel. 0374.033400

il lunedì e il mercoledì dalle ore 15 alle ore 18

 

Via Guerrazzi n. 56

tel. 0375.036841

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12

Via Torelli n.10

tel. 3703754745

 

Su appuntamento

il lunedì e il giovedì

dalle ore 9 alle ore 12

 

 

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti